Spondilite anchilosante - che cos'è? Come trattare la spondilite anchilosante in uomini e donne a casa

Un altro nome per la spondilite anchilosante è la spondilite anchilosante. Questo titolo riflette tutta l'essenza della patologia. Spondilite e artrite è un'infiammazione delle articolazioni intervertebrali articolari. Il processo infiammatorio progredisce con il tempo e porta a anchilosi - la fusione di queste articolazioni e la loro completa immobilità.

I primi segni della malattia non sono specifici, il che spesso porta a diagnosi tardive e allo sviluppo di forme avanzate quando il trattamento è inefficace. L'esordio della malattia prima dei trentacinque anni negli uomini è caratteristico, ma nel 20-10% dei casi la malattia di Bechterew si sviluppa nelle donne.

L'aspetto del paziente con cambiamenti già pronunciati nel sistema muscolo-scheletrico assomiglia alla postura del richiedente: spalle abbassate, schiena curva e petto infossato, gambe leggermente piegate alle ginocchia.

Cos'è?

La spondilite anchilosante è una malattia reumatica che si manifesta nella sconfitta di ossa, legamenti e cartilagine, con conseguente sviluppo di anchilosi. I cambiamenti patologici riguardano principalmente la colonna vertebrale, il sacro e il ileo.

Cause dello sviluppo

La causa della spondilite anchilosante al momento rimane sconosciuta. Vengono anche specificate le cause e i fattori della malattia. L'unico fattore di rischio generalmente accettato per lo sviluppo di AS è considerato una predisposizione genetica. Ad esempio, più del 90% dei pazienti con AS rivela un gene specifico HLA-B27, che è considerato un tipo di marcatore per questa malattia.

Tuttavia, i meccanismi di partecipazione di questo gene allo sviluppo dell'UA devono ancora essere chiariti. Dopo tutto, la sua scoperta non può essere considerata una garanzia al 100% dello sviluppo dell'UA, e molte persone sperimentano il cosiddetto trasporto asintomatico di questo gene (cioè, i segni della malattia non si sviluppano). Inoltre, la malattia può svilupparsi in assenza di HLA-B27 o verificarsi in altre spondiloartriti (secondarie).

patogenesi

Nella spondiloartrite anchilosante, le articolazioni di tipo cartilaginoso sono principalmente colpite. La cartilagine articolare a causa di effetti autoimmuni è soggetta a infiammazione e distruzione. In questo caso, l'infezione nella cavità articolare, a differenza dell'artrite settica infettiva, è assente.

Le superfici articolari alterate in modo distruttivo perdono la loro congruenza (corrispondenza anatomica tra loro), che si manifesta con il dolore e le limitazioni motorie. Successivamente, la patologia si estende all'osso (subcondrale) situato sotto la cartilagine, ai muscoli vicini e ai legamenti.

Tutte queste strutture subiscono anche la distruzione e il tessuto connettivo cresce al loro posto. Questo tessuto fissa e immobile fissa gli elementi che formano l'articolazione. Successivamente, questi elementi articolari crescono insieme. Questo è il modo in cui si sviluppa l'anchilosi.

Sintomi della spondilite anchilosante

Nel periodo iniziale della spondilite anchilosante, i sintomi sono causati da danni ai legamenti della colonna vertebrale (vedi foto). Reclami di dolore al sacro e lombalgia, rigidità, che si verificano a riposo, soprattutto nella seconda metà della notte e più vicino al mattino, e diminuzione con movimenti ed esercizi sono caratteristici.

Obiettivamente, vengono rilevati dolore e tensione nei muscoli della schiena, riduzione del volume dei movimenti nella colonna vertebrale. Con il progredire della malattia, la sindrome del dolore aumenta e la sindrome del dolore si espande su tutta la colonna vertebrale. Ci sono dolori e maggiore mobilità nelle articolazioni dell'anca. Oggettivamente, durante questo periodo si può già vedere uno dei sintomi caratteristici - curvatura arcuata della colonna vertebrale e curvatura cronica. In futuro, l'anchilosi delle articolazioni intervertebrali si verifica, la crescita della parete toracica è limitata e si verifica una brusca diminuzione della crescita umana.

Nella forma periferica della malattia, può manifestarsi nella lesione delle grandi articolazioni - gomito, ginocchio, caviglia. Ci sono anche manifestazioni extraarticolari di spondilite anchilosante. Caratterizzato dallo sviluppo di irite e iridociclite. Da parte del sistema cardiovascolare, si osservano aortite, insufficienza valvolare aortica, pericardite e vari disturbi del ritmo. Può sviluppare amiloidosi renale.

Malattia di Bechterew nelle donne

Lo sviluppo della spondilite anchilosante nelle donne ha un certo numero di caratteristiche.

  1. La deformità spinale è meno pronunciata, il processo di ossificazione cattura solo la regione lombosacrale. Pertanto, anche nelle fasi finali della malattia, le donne riescono a mantenere la mobilità in misura molto maggiore rispetto agli uomini.
  2. Le donne soffrono esclusivamente della forma romiomielica della malattia che colpisce le articolazioni della spalla e dell'anca.
  3. I dolori sono parossistici e la durata degli attacchi varia da alcune ore a diversi mesi.
  4. Lo sviluppo lento della malattia è insito nelle donne, dall'insorgenza dello sviluppo alla comparsa di deformità pronunciate evidenti sulla radiografia, potrebbero essere necessari 10-15 anni. I periodi in cui la malattia progredisce vengono sostituiti da periodi di remissione piuttosto lunghi.
  5. Gli organi interni sono raramente coinvolti nella malattia.

Si possono notare sintomi come infiammazione delle articolazioni sacro-iliache, dolore alle articolazioni dell'anca che si irradiano all'inguine e alle ginocchia, difficoltà di respirazione a causa della limitata mobilità delle costole e dello sterno. Nei tendini calcagno e Achille, il dolore si verifica abbastanza raramente.

diagnostica

L'attività è determinata non solo da segni clinici, ma anche da parametri di laboratorio - ESR (tasso di sedimentazione eritrocitaria) e proteina C-reattiva (CRP). Quest'ultima figura, normalmente assente, si forma durante il processo infiammatorio. Questa proteina plasmatica riflette la gravità dello stadio acuto dell'infiammazione. L'attività della spondilite anchilosante è definita come segue:

Spondilite anchilosante - cause

La spondilite anchilosante è anche chiamata spondilite anchilosante o malattia di Stumberl-Marie-Bechterew, poiché Marie e Strumpel hanno studiato questa malattia in parallelo con un neuropatologo russo. Ci sono diverse teorie sulla malattia. Gli scienziati credono che l'ereditarietà abbia un ruolo importante. Più del 90% dei pazienti ha individuato il gene HLA B27 (sebbene non tutte le persone con questo marcatore sviluppino la malattia di Bechterew). In realtà, non è ancora stato determinato con precisione ciò che causa questo disturbo, ma alcuni modelli sono stati comunque rivelati.

Che cosa causa l'insorgenza e lo sviluppo della spondilite anchilosante?

Alcuni fattori sono noti per causare il malfunzionamento del sistema immunitario umano. Di conseguenza, il corpo inizia a produrre anticorpi contro i tessuti articolari del proprio corpo, che diventano aggressivi verso di loro e distruggono le loro stesse cellule. Il corpo sta cercando di ripristinare il tessuto osseo, la cartilagine viene sostituita dagli osteociti e irrigidita. Di conseguenza, lo scheletro si deforma e diventa immobile, il paziente dipende da altre persone nella vita quotidiana e sta vivendo un dolore intenso e costante.

La malattia colpisce solitamente i giovani di età compresa tra 15 e 40 anni. Per ogni nove uomini affetti da spondilite anchilosante, c'è solo una donna che soffre di questa patologia.

Fattori predisponenti che possono modificare lo stato immunitario e causare il debutto della malattia:

  1. Infezione acuta (ARVI)
  2. Infezione intestinale
  3. Stato di stress
  4. Raffreddamento eccessivo
  5. Malattie urogenitali croniche
  6. Malattie della ghiandola tiroidea che causano insufficienza ormonale
  7. Lesioni spinali e contusioni

Il vettore dell'antigene HLA B27 rende una persona vulnerabile ai fattori sopra elencati. Il sistema immunitario dopo l'esposizione al corpo di agenti estranei continua a produrre anticorpi, ma non a loro, ma alle proprie cellule (cellule con il marcatore del gene HLA B27), che assomigliano a microrganismi estranei (mimetismo antigenico). Cioè, la spondilite anchilosante si forma come reazione protettiva del corpo a un fattore provocante.

  • come risultato della distruzione sistematica da parte delle cellule immunitarie dei tessuti delle articolazioni, dei legamenti e di alcuni organi, in esse si verifica un processo infiammatorio cronico e il movimento diventa vincolante;
  • le strutture elastiche e cartilaginee sono sostituite da tessuto osseo, appare il dolore;
  • la vertebra perde la sua configurazione, il disegno della cresta vertebrale cambia, la cartilagine è rigida; di conseguenza, la parte posteriore diventa "bambù" - assolutamente immobile.

A volte la causa della malattia può essere una risposta iperattiva alla guarigione delle fratture. La spondiloartrite può manifestarsi con una combinazione di diverse lesioni - il sistema scheletrico e gli organi interni, tutti questi cambiamenti sono caratterizzati da un decorso progressivo cronico.

Cos'è la spondilite anchilosante


Negli anni '90 del XIX secolo V.M. Bekhterev - un neuropatologo russo ha fatto una descrizione delle manifestazioni cliniche della malattia, successivamente chiamata spondilite anchilosante (spondilite anchilosante). Oggi questa patologia è nota sia ai medici che ai pazienti con il nome di "spondilite anchilosante". Spondilite anchilosante - che cos'è, perché avvengono processi irreversibili che portano all'immobilizzazione delle articolazioni degli arti e della colonna vertebrale, come si sviluppa la malattia e chi è a rischio?

Spondilite anchilosante - che cos'è

Questa è una malattia progressiva cronica, in cui vi è, prima di tutto, un danno alle articolazioni della colonna vertebrale (intervertebrale), alle articolazioni vertebrali e sacro-iliache. Inoltre, le articolazioni degli arti inferiori e superiori sono coinvolte nel processo, a partire dal grande (spalla e fianchi) e termina con il più piccolo (articolazioni delle dita).

La malattia è accompagnata da un forte dolore, e il suo sviluppo porta ad una diminuzione della funzione motoria delle articolazioni delle ossa dello scheletro, e successivamente alla loro completa immobilità.

Lo sviluppo della spondilite anchilosante contribuisce alla distruzione del normale funzionamento del sistema immunitario del corpo, quando i leucociti iniziano a distruggere il tessuto cartilagineo, portandolo per uno straniero. I globuli bianchi causano un processo infiammatorio quando muoiono. I macrofagi che corrono al centro dell'infiammazione attivano le risorse protettive del corpo, che cerca di ripristinare il tessuto cartilagineo danneggiato, sostituendolo con l'osso.

Di conseguenza, si verifica anchilosi - articolazioni che si uniscono con perdita completa della loro mobilità.

Nella fase avanzata della malattia, la colonna vertebrale diventa una struttura rigida e inflessibile e le persone con diagnosi di spondilite anchilosante possono essere riconosciute da due caratteristiche, le posizioni più comuni:

  1. "Suppliant" - piegato su tronco e ginocchia, testa abbassata;
  2. "Orgoglioso" quando la colonna vertebrale, al contrario,
    completamente eretto, e la testa rovesciata.

Qualunque sia la postura nella quale è fissato lo scheletro, la qualità della vita del paziente diminuisce drasticamente, fino al punto di non essere in grado di servire se stessa.

cause di

Le vere cause della spondilite anchilosante non sono state stabilite. Ci sono diverse ipotesi.

Ci sono anche suggerimenti che varie malattie infettive del tratto gastrointestinale, il sistema urinario sono l'impulso per lo sviluppo della malattia. Tuttavia, non vi è alcuna prova diretta di questa teoria.

A seconda del sito di localizzazione dell'infiammazione, ci sono diverse varianti cliniche della spondilite anchilosante:

  • Centrale - la forma più comune quando la colonna vertebrale stessa è interessata, così come le articolazioni sacro-iliache.
  • Rizomelico (radice) - colonna vertebrale infiammata, articolazioni grandi degli arti (anca o spalla).
  • Periferico. In questo caso, oltre alla colonna vertebrale, le piccole articolazioni delle estremità sono influenzate dall'infiammazione.
  • Scandinavo, in cui la patologia si estende alle articolazioni dei piedi e delle mani e non vi sono segni clinici di lesione della colonna vertebrale. I sintomi della malattia assomigliano all'artrite reumatoide.

Spesso, la spondilite anchilosante ha un andamento settico, caratterizzato da febbre (fino a 40 ° C), sudorazione grave, dolore ai muscoli e alle articolazioni e perdita di peso.

Fasi della malattia

La spondilite anchilosante può svilupparsi a ritmi diversi: da piccoli cambiamenti nei tessuti articolari di diversi anni a anchilosi rapida. A volte si verifica un brusco decorso della malattia con focolai acuti e lunghi periodi di remissione.

Ci sono tre fasi dello sviluppo della patologia.

1 C'è una debole restrizione della mobilità delle articolazioni e della colonna vertebrale, c'è una sensazione di rigidità dei movimenti. Sulle immagini radiologiche, non vengono rilevati cambiamenti patologici o piccole irregolarità sono visibili sulle superfici delle articolazioni delle ossa pelviche con la colonna vertebrale.

2 Limitare la mobilità dello scheletro assiale diventa più significativo. Crepe articolari strette, parziale anchilosi del tessuto cartilagineo appare. Questo stadio è accompagnato da una sindrome da dolore costante.

3 A causa dell'anchilosi, si verifica una sindrome "di legno" o "dorso di bambù", quasi completa assenza di mobilità della colonna vertebrale e delle articolazioni. Si sviluppano gravi patologie di organi interni e compromissione della funzione respiratoria.

Segni di spondilite anchilosante

Ogni stadio della spondilite anchilosante è accompagnato da sintomi caratteristici. Il pericolo della malattia sta nella complessità della diagnosi nelle fasi iniziali, perché segni simili accompagnano altre patologie degenerative della colonna vertebrale (osteocondrosi, spondilosi), l'artrite reumatoide. Spesso il paziente viene a conoscenza della terribile diagnosi già con la rigidità esistente delle articolazioni.

Nella sua forma avanzata, la malattia di Bechterew non è praticamente guarita. Pertanto, un numero di sintomi caratteristici della malattia dovrebbe essere un segnale di una visita al reumatologo per condurre esami diagnostici, prescrivere trattamenti e misure preventive.

Sintomi della fase iniziale

  • Dolore regolare nelle zone inferiori della colonna vertebrale, nella regione delle articolazioni sacro-iliache. La sindrome del dolore aumenta di notte, più vicino al mattino, e diminuisce durante il giorno durante la guida. Nel tempo, il dolore si sposta sulla colonna vertebrale superiore.
  • Costante dolore ai talloni
  • Una sensazione di immobilità nella regione lombare al mattino, diminuendo dopo una doccia calda o esercizio fisico. La sindrome del dolore può essere assente.
  • Dolore allo sterno, aggravato da starnuti, tosse, respiri profondi, se le articolazioni costale-vertebrali sono coinvolte nel processo patologico.
  • Rigidità dei muscoli retti.
  • Aumento della VES (più di 30-40 mm / h).

Sintomi nelle ultime fasi della spondilite anchilosante

    Nel tempo, i nuovi segni della malattia diventano irreversibili:

  • Una seria limitazione della funzione motoria della colonna vertebrale: è difficile eseguire l'estensione della flessione, le curve e le curve del busto, la testa.
  • Mobilità ridotta e una crescita più lenta del torace, con conseguente interruzione del sistema respiratorio. Il paziente è costretto a respirare solo grazie ai movimenti del diaframma.
  • Atrofia dei muscoli spinali.
  • Vertigini, mal di testa, nausea.
  • Deterioramento dell'appetito e, di conseguenza, perdita di peso, anemia.
  • Levigare le pieghe fisiologiche dello scheletro, portando alla formazione di posture caratteristiche della malattia ("suppliant", "proud", ecc.).
  • La comparsa di cifosi pronunciata (forte curvatura) della regione toracica.
  • La caratteristica flessione delle estremità delle ginocchia, compensando il movimento in avanti del centro di gravità del corpo.
  • Complicazioni della spondilite anchilosante

    Non esiste uno schema rigoroso per lo sviluppo della malattia. L'aspetto di vari tipi di complicazioni individualmente. Tuttavia, la maggior parte dei pazienti ha le seguenti malattie associate:

      Danni agli occhi (uveite anteriore, irite, iridociclite). Queste patologie sono state osservate in quasi il 30% dei pazienti con diagnosi di spondilite anchilosante.

    Il processo è caratterizzato da un esordio acuto: dolore agli occhi, visione offuscata, sensibilità alla luce. Il periodo acuto dura fino a due mesi e poi diventa cronico.

    Gruppi di rischio

    La spondilite anchilosante si verifica raramente - circa due persone su mille. Un gruppo a rischio aumentato include persone con la presenza del gene HLA B27 (7-8% della popolazione totale del pianeta). Tuttavia, per coloro che hanno questo marcatore, la spondilite anchilosante non si sviluppa sempre. La presenza di spondilite anchilosante in una persona che ha ereditato il gene HLA B27 è possibile con una probabilità del 20%.

    Tuttavia, si ritiene che l'informazione su una bassa percentuale di incidenza delle donne sia inaffidabile.

    La spondilite anchilosante è una malattia pericolosa che ha conseguenze disastrose per il paziente, sia fisiologicamente che psicologicamente. È impossibile prevenirlo, ma la consulenza genetica medica consentirà di calcolare il rischio di spondilite anchilosante nei bambini nati da genitori affetti da questa malattia.

    Il video descrive in dettaglio la malattia di Bechterew: che cos'è, quali fasi attraversano la malattia e quali cambiamenti si verificano nel corpo di una persona malata.

    Le principali cause della spondilite anchilosante

    Nel passato recente, la spondiloartrite anchilosante, secondo molti esperti, era una malattia maschile.

    Questa conclusione è stata fatta sulla base del fatto che nelle donne la malattia è meno pronunciata rispetto alla forma maschile della malattia. Questa differenza rende difficile diagnosticare correttamente la spondilite anchilosante.

    La malattia di Bechterew è considerata ereditaria e colpisce la metà maschile dell'umanità tra i 20 ei 40 anni. La causa esatta della malattia non è stata ancora stabilita. Ci sono solo versioni provvisorie.

    A proposito di spondilite anchilosante in generale

    La spondilite anchilosante si presenta in quattro forme che hanno le loro specifiche:

    1. Forma periferica - danno caratteristico alle articolazioni degli arti di un tipo grande;
    2. La forma centrale è caratterizzata da danni alle articolazioni della colonna vertebrale e dei suoi legamenti. Le patologie sono soggette a articolazioni lombo-sacrali, a seguito delle quali vi è un'infiammazione dell'articolazione - il sacro-iliaco (sacroelite);
    3. Forma rizomielica - articolazioni vertebrali e apparato legamentoso spinale, comprese le articolazioni dell'anca, del ginocchio, della caviglia e della spalla;
    4. Forma scandinava - durante la spondilite anchilosante, sono interessate le articolazioni delle mani.

    Nella fase iniziale della malattia, i primi segni sono dolore nell'area del sacro, che ha una tinta di contrasto. A volte il dolore può diffondersi all'inguine o all'esterno delle cosce.

    Tali sintomi si manifestano più spesso in forma marcata durante la notte e la mattina stessa. Di conseguenza, vi è una violazione del modello di sonno del paziente. Sensazione di rigidità nella schiena e difficoltà ad alzarsi dal letto al mattino.

    La mobilità durante la spina dorsale della spondilite anchilosante è gradualmente limitata, c'è una riduzione delle dimensioni. Se si lascia la malattia senza un trattamento adeguato, è probabile un'assoluta immobilizzazione della colonna vertebrale.

    L'aspetto del paziente assomiglia ad una persona nella posizione del "petizionista" - le braccia sono piegate ai gomiti, la schiena è curva, la testa è piegata, le gambe leggermente piegate alle ginocchia.

    Le cause della malattia

    Gli esperti ancora non sanno quale sia la vera natura della spondiloartrite anchilosante. Tuttavia, vi è un assunto che nello sviluppo della malattia gioca un ruolo importante e il più probabile nel nostro tempo - predisposizione genetica.

    In generale, i principali fattori di rischio per l'insorgenza della spondilite anchilosante comprendono:

    • Sesso maschile;
    • Predisposizione familiare;
    • Nazionalità (caucasici, eschimesi, indiani);
    • Malattie infettive

    Considerando i fattori sopra citati, vale la pena notare che i ricercatori hanno svolto molto lavoro per identificare la prevalenza della spondilite anchilosante. Di conseguenza, è diventato noto che lo 0,1-0,3% dell'intera popolazione terrestre sviluppa questa malattia.

    Ci sono anche fattori di natura geografica ed etnica, che provocano la comparsa della malattia. Ad esempio, tra gli indiani del Canada dalla tribù Haida e tra gli eschimesi Alasky della tribù Zupik, la spondiloartrite anchilosante è diffusa.

    La spondilite anchilosante è una malattia del gruppo spondilartrite sieronegativa. Dove sieronegativo è l'assenza di anticorpi caratteristici nel siero dei pazienti, che sono anche caratteristici di altre malattie infiammatorie croniche, è una sorta di fattore reumatoide.

    Spondiloartrite qui significa infiammazione dei tessuti extra articolari e articolari della colonna vertebrale. Le malattie di questo gruppo comprendono anche le malattie della colonna vertebrale e delle articolazioni nella psoriasi, l'infezione del sistema urogenitale e alcune malattie dell'intestino.

    I tratti ereditari sono determinati in ogni persona a causa di piccole catene di proteine ​​- i villi che partono dalla superficie cellulare, a un livello maggiore di quelli che proteggono l'organismo dalle infezioni. Tali catene possono essere fino a 50.000 per cella.

    Queste catene hanno un tipo geneticamente definito, che è molto importante nel caso del trapianto di cuore, reni e altri organi. Il trapianto di organi può essere eseguito solo per quelli con particelle superficiali che sono geneticamente compatibili.

    Questo è un sistema istologico (tessuto) principale compatibile. Sono state trovate dozzine di marcatori cellulari simili e quella che porta la designazione B27 è presente nelle persone con spondilite anchilosante nel 90%. Questo è ciò che può servire come prova di una probabile suscettibilità alla malattia.

    Caratteristiche della vita con spondilite anchilosante


    Nove pazienti su dieci con spondilite anchilosante possono aiutarli a vivere pienamente e ad essere in grado di prendersi cura di se stessi nella vita di tutti i giorni. Questa possibilità è sopravvissuta anche dopo 40 anni di malattia.

    Tale diagnosi non impedisce ai pazienti di impegnarsi in modo sicuro nel lavoro intellettuale, compreso un limite di età standard.

    Le persone affette da grave spondilite anchilosante, a volte interrompono le loro attività lavorative in anticipo. Tuttavia, non lasciano la razza, ma dedicano le loro vite a hobby o attività sociali vigorose.

    Per rallentare lo sviluppo di patologie, si consiglia al paziente di acquisire buone abitudini. In questo caso è severamente vietato: sollevare pesi, lavorare in inclinazione, sedere su poltroncine di materiale morbido, accovacciarsi molto. Si consiglia di provare a mantenere la postura nella posizione corretta e le articolazioni per allenare i movimenti.

    L'aspettativa di vita media delle persone con spondiloartrite anchilosante in Russia è di 65-70 anni.

    Ci sono anche situazioni frequenti in cui il cancro gastrico diventa una delle malattie devastanti. Si verifica come risultato dell'occorrenza di un'ulcera indotta da farmaci.

    Dal momento che la spondilite anchilosante da molto tempo assume farmaci antinfiammatori di tipo non steroideo, cioè, sono dannosi per il tratto digestivo (tratto gastrointestinale).

    La malattia richiede necessariamente la supervisione di un medico esperto, quindi è necessario visitare regolarmente. La spondilite anchilosante non è suscettibile di completare il recupero, ma è probabile che rendere la vita più facile per molti anni.

    Sintomi precoci e cause della spondilite anchilosante

    Probabilmente, quasi ogni seconda persona ha avuto dolore alla schiena e varie articolazioni. Di solito, le persone accusano questi sintomi di affaticamento, un cambiamento del tempo, una ferita di lunga data e un duro lavoro fisico. Le donne spesso lo spiegano camminando con tacchi alti e scomodi. In nove di una dozzina di casi, questa spiegazione del problema è abbastanza razionale ed equa, ma a volte non è un segno di stanchezza banale, ma una malattia grave, ad esempio, la spondilite anchilosante.

    La malattia misteriosa è nascosta con nomi diversi

    La spondiloartrite anchilosante è una malattia infiammatoria sistemica cronica del tessuto connettivo con danni alle articolazioni e ai legamenti della colonna vertebrale, a volte anche le articolazioni periferiche e gli organi interni (cuore, aorta, reni) vengono trascinati nel processo patologico. La malattia ha un decorso progressivo con lo sviluppo di una limitata mobilità della colonna vertebrale e delle articolazioni colpite. Spesso la patologia porta alla perdita della capacità di azione di una persona, alla sua completa immobilizzazione e alla sua disabilità.

    Per la prima volta, i medici hanno notato persone con spine rigide e contorte nel 15 ° secolo. Una descrizione dettagliata della malattia fu fatta nel 1892 dal neurologo russo VM Bekhterev, da cui deriva il nome principale della patologia. Parallelamente, Bechterew ha studiato il problema di Strumpel e Marie, perché a volte la malattia è chiamata malattia di Stryumpel-Marie-Bechterew.

    Secondo la classificazione moderna delle malattie, la patologia è chiamata spondiloartrite anchilosante idiopatica, che indica soprattutto la causa e il quadro clinico della malattia.

    Perché si sviluppa la malattia?

    Le cause della spondilite anchilosante sono ancora un mistero. La medicina moderna non ha trovato il fattore eziologico nello sviluppo di questa patologia. Ma ci sono diverse ipotesi sull'origine della spondilite anchilosante.

    La malattia colpisce soprattutto i giovani, il picco di incidenza scende a 20-40 anni. Gli uomini si ammalano molto più spesso (il rapporto tra uomini e donne che soffrono di spondilite anchilosante è 9: 1). La prevalenza complessiva della patologia è dello 0,1-0,8% nella popolazione. La malattia ha caratteristiche etniche e geografiche di distribuzione. Ad esempio, ci sono popolazioni in cui la spondilite anchilosante si verifica più frequentemente (eschimesi della tribù Zupik, Alaska e gli indiani della tribù Hyde, Canada).

    Un ruolo importante nello sviluppo dei sintomi della malattia è giocato dalla predisposizione genetica. Il 95-98% dei casi è portatore dell'antigene HLA B27 complesso principale di istocompatibilità. La presenza di un tale antigene nel genoma umano non significa che si ammalerà sicuramente, ma aumenta significativamente tale "possibilità".

    Per il debutto della spondilite anchilosante, oltre al carriership HLA B27, devono essere attivati ​​fattori scatenanti.

    Fattori che innescano lo sviluppo della spondilite anchilosante:

    • infezione intestinale (il più delle volte è microrganismo Klebsiella);
    • lesioni infettive del sistema urogenitale (clamidia, micoplasma);
    • infezioni respiratorie;
    • stress cronico;
    • ipotermia;
    • lesioni spinali e ossa pelviche;
    • disturbi disormonali nel corpo, ecc.

    Come procede la malattia?

    Tra le cause della spondilite anchilosante, come si può vedere da quanto sopra, ci sono due fattori principali:

    • il portatore dell'antigene HLA B27, che rende una persona incline a questa patologia;
    • Il fattore scatenante, che è spesso un'infezione intestinale, è causato da Klebsiella.

    La base dell'ipotesi dello sviluppo della spondiloartrite è la mimetizzazione antigenica. Questo è un fenomeno in cui gli antigeni di alcuni microrganismi sono molto simili agli antigeni umani. Di conseguenza, dopo la prima "conoscenza" dell'organismo con il vettore di un tale antigene (in questo caso, è Klebsiella), il sistema immunitario inizia a produrre anticorpi contro un microbo patologico.

    Quando tutte le cellule microbiche vengono distrutte, una grande quantità di anticorpi è ancora presente nel sangue umano. E per qualche ragione, il sistema immunitario inizia ad attaccare le cellule del proprio corpo, che per la sua struttura antigenica è molto simile a quelle estranee. Nella spondilite anchilosante, queste sono cellule con l'antigene HLA B27.

    Pertanto, la reazione di difesa del corpo viene trasformata in una risposta autoimmune, durante la quale le strutture delle articolazioni e dei legamenti della colonna vertebrale sono danneggiate.

    Primi segni di malattia

    È molto difficile stabilire la diagnosi all'inizio dello sviluppo della malattia, poiché non ci sono segni specifici di patologia.

    Molto spesso, i sintomi del debug di anchilosante spondiloartrite ricordano la clinica dell'osteocondrosi. I pazienti si lamentano di:

    • dolore nella colonna toracica, lombare con diversa irradiazione e intensità della sindrome del dolore;
    • rigidità della colonna vertebrale al mattino, che passa durante il giorno;
    • dolore nei composti ileosacrali, che si manifesta nel fatto che la persona si ammala di sedere su una superficie dura;
    • con un attento esame, si può notare una diminuzione dell'ampiezza dei movimenti del torace, l'allineamento delle curve fisiologiche della colonna vertebrale;
    • se la colonna cervicale è interessata, l'ampiezza dei movimenti della testa diminuisce;
    • cambiando marcia.

    Per qualche ragione nel mondo di oggi non c'è praticamente nessuno studio sulle cause della spondilite anchilosante e quindi non sono state sviluppate misure preventive. La patologia ha un corso progressivo, e i moderni metodi di trattamento possono solo sospendere e rallentare lo sviluppo della spondiloartrite, ma non curarla. Perché è molto importante notare i primi segni di questa grave malattia e cercare l'aiuto medico in tempo.

    Spondilite anchilosante: che cos'è, cause, sintomi nelle donne e negli uomini, trattamento, complicanze

    La spondilite anchilosante (spondilite anchilosante) è un'infiammazione sistemica cronica reumatica delle articolazioni, principalmente della colonna vertebrale, con una forte restrizione della mobilità del paziente, la formazione di crescite marginali delle ossa sulle superfici articolari e l'ossificazione dei legamenti. Per la prima volta, i sintomi della malattia furono descritti dettagliatamente nel 1892 dall'accademico russo V.M. Anchilosante. Con il nome della patologia ricercatrice e ottenuto il nome.

    Che cos'è la spondilite anchilosante, quali sono le cause e i sintomi, e anche perché è importante iniziare il trattamento in tempo per prevenire processi irreversibili nel corpo, esamineremo ulteriormente l'articolo.

    Spondilite anchilosante: che cos'è?

    La spondilite anchilosante è una malattia infiammatoria sistemica cronica delle articolazioni e della colonna vertebrale, appartenente al gruppo di poliartrite sieronegativa. Gli uomini di età compresa tra i quindici ei trenta anni sono prevalentemente colpiti da questa malattia e il loro numero è da cinque a dieci volte superiore rispetto al numero di donne infette.

    La meccanica della spondilite anchilosante è che il processo infiammatorio colpisce le articolazioni della colonna vertebrale, le articolazioni grandi (e in alcuni casi, piccole) degli arti, le articolazioni del sacro con il bacino iliaco, che porta alla completa immobilità del paziente. Oltre al sistema osteo-articolare, la patologia si sviluppa negli organi interni - i reni, il cuore, l'iride. Le combinazioni di queste lesioni possono essere diverse.

    • La malattia causa dolori da moderati a moderatamente gravi localizzati nella regione del femore e nella schiena, specialmente al mattino.
    • L'attività fisica durante il giorno aiuta a ridurre il dolore.
    • I primi segni di spondilite anchilosante compaiono nell'adolescenza o dopo 30 anni.
    • Con il progredire della malattia, i sintomi aumentano. La maggior parte della spondilite anchilosante colpisce gli uomini.

    In circa il 5% dei casi, la malattia inizia a manifestarsi durante l'infanzia. Nei bambini, la malattia inizia a colpire le articolazioni del ginocchio e dell'anca, i cinque, gli alluci. Più tardi, la malattia colpisce già la colonna vertebrale.

    classificazione

    • centrale
    • Rizomelicheskaya
    • periferica
    • scandinavo

    tappa:

    • Lo stadio iniziale è caratterizzato da una leggera compromissione della mobilità delle articolazioni colpite. I segni radiografici della malattia di Bakhterev possono essere assenti.
    • Stadio moderato, i cui segni possono essere ankylosis parziale dell'articolazione interessata e restringimento del suo gap. I sintomi di artropatia sono in aumento nella clinica.
    • Stadio tardivo - lo sviluppo di anchilosi irreversibile e accumulo di sali minerali nei legamenti, che si manifesta con una completa mancanza di movimento nell'articolazione.

    motivi

    Lo sviluppo della spondilite anchilosante contribuisce alla distruzione del normale funzionamento del sistema immunitario del corpo, quando i leucociti iniziano a distruggere il tessuto cartilagineo, portandolo per uno straniero. I globuli bianchi causano un processo infiammatorio quando muoiono. I macrofagi che corrono al centro dell'infiammazione attivano le risorse protettive del corpo, che cerca di ripristinare il tessuto cartilagineo danneggiato, sostituendolo con l'osso.

    Di conseguenza, si verifica anchilosi - articolazioni che si uniscono con perdita completa della loro mobilità.

    Le cellule immunitarie nella spondilite anchilosante attaccano non solo la colonna vertebrale. Le articolazioni grandi possono soffrire. Più spesso la malattia colpisce le articolazioni degli arti inferiori. In alcuni casi, il processo infiammatorio si sviluppa nel cuore, polmoni, reni e tratto urinario.

    1. Eredità. A volte ci sono casi di "malattia familiare", quando la malattia di Bechterew viene diagnosticata immediatamente in 2-3 membri della famiglia. Inoltre, nel 90% dei pazienti viene rilevato un gene HLA B27 speciale. Nelle persone sane, si trova solo nel 7% dei casi.
    2. Malattie infettive Il ruolo di questo fattore non è completamente stabilito. C'è stata una certa connessione tra la spondilite anchilosante e la presenza di un'infezione genitourinaria, intestinale o streptococcica nell'anamnesi.
    3. Disordini immunitari Aumento dei livelli di alcune immunoglobuline (IgG, IgM, IgA) e immunocomplessi.

    L'età principale dei pazienti è di 15-40 anni, l'8,5% soffre di 10-15 anni e, tra le persone di età superiore ai 50, l'insorgenza della malattia è estremamente rara. Gli uomini con spondilite anchilosante soffrono da 5 a 9 volte più spesso, ma alcuni autori riportano circa il 15% delle donne tra tutti i pazienti.

    Sintomi della spondilite anchilosante negli adulti

    Ogni stadio della spondilite anchilosante è accompagnato da sintomi caratteristici. Il pericolo della malattia sta nella complessità della diagnosi nelle fasi iniziali, perché segni simili accompagnano altre patologie degenerative della colonna vertebrale (osteocondrosi, spondilosi), l'artrite reumatoide. Spesso il paziente viene a conoscenza della terribile diagnosi già con la rigidità esistente delle articolazioni.

    I principali sintomi della spondilite anchilosante includono:

    • aumento della fatica;
    • limitata mobilità spinale;
    • rigidità alla giunzione del sacro con l'ileo;
    • disturbi del sonno durante le ore del mattino causati dal dolore;
    • mal di schiena e dolori articolari dell'anca;
    • difficoltà di respirazione causata da danni alle articolazioni sternoclavicolari;
    • borsite e artrite;
    • curvatura della colonna vertebrale e una postura costante in posizione eretta, caratterizzata dall'inclinazione del busto in avanti;
    • completa immobilità (nelle fasi successive della malattia).

    Durante la spondilite anchilosante, il dolore opaco prolungato si verifica nella regione lombosacrale. Nella fase iniziale, i pazienti sperimentano crisi, dopo un po 'la loro durata aumenta e, di conseguenza, si allungano per diversi giorni. Più vicino al mattino, i dolori diventano più acuti e possono essere descritti come "ritmo infiammatorio del dolore".

    Il primo stadio della malattia è caratterizzato dalla comparsa dei seguenti sintomi:

    • Rigidità nella colonna vertebrale, che si sviluppa dopo il risveglio e una lunga permanenza nella stessa postura che passa dopo aver eseguito esercizi ginnici;
    • Dolore e disagio all'osso sacro, articolazioni della coscia;
    • Dolore nella regione toracica in un circolo, aggravato dalla tosse, dal respiro profondo;
    • Sensazione di mancanza d'aria, pressione nel petto;
    • Affaticamento rapido, prestazioni ridotte.

    Nel tardo stadio della spondilite anchilosante si verificano:

    • Appaiono i segni caratteristici della radicolite. Compaiono dolore intollerabile, formicolio alla colonna vertebrale e intorpidimento degli arti.
    • L'apporto di sangue al cervello diminuisce.
    • Suffocation. Tali attacchi si verificano a causa della ridotta possibilità di movimento del torace. Da qui il fatto che il cuore, i polmoni e le altre grandi navi sono compressi;
    • Alta pressione sanguigna
    • Cambiamento della colonna vertebrale. A causa del fatto che i legamenti e le articolazioni della colonna vertebrale si irrigidiscono, vi è una diminuzione della sua mobilità.

    La malattia si manifesta non solo per problemi dell'apparato muscolo-scheletrico, ma anche per sintomi di lesioni di altri organi: l'iride dell'occhio è spesso affetta (iridociclite si sviluppa), il cuore (pericardite), la respirazione è compromessa a causa della deformazione del torace,

    La differenza tra osteocondrosi e spondilite anchilosante

    Segni con cui un paziente con spondilite anchilosante può essere accuratamente distinto da una persona affetta da osteocondrosi:

    Spondilite anchilosante Cause, sintomi, diagnosi e trattamento

    Domande frequenti

    Il sito fornisce informazioni di base. Diagnosi e trattamento adeguati della malattia sono possibili sotto la supervisione di un medico coscienzioso. Qualsiasi farmaco ha controindicazioni. Consultazione richiesta

    La spondilite anchilosante (sinonimo di spondilite anchilosante) è una malattia cronica che colpisce le articolazioni (e spesso gli occhi, i reni, il cuore). Le articolazioni spinali sono più comunemente colpite.

    Spondilite anchilosante in fatti e cifre:

    • Per la prima volta, i sintomi della malattia furono descritti dettagliatamente nel 1892 dall'accademico russo V.M. Anchilosante. Con il nome della patologia ricercatrice e ottenuto il nome.
    • Ma è noto che le persone soffrivano di spondiloartrite anchilosante molto prima del 1982. Cambiamenti caratteristici Gli scienziati scoprono negli scheletri degli europei e degli indiani medievali, gli antichi egizi. Persino gli animali preistorici soffrivano della malattia di Bechterew.
    • Tra le persone moderne in diversi paesi, la prevalenza della malattia varia dallo 0,5% al ​​2% (da 5 a 20 pazienti ogni 1000 persone).
    • Esistono prove che la spondilite anchilosante si verifica nell'1% degli europei e lo 0,1% richiede un trattamento serio.
    • La prevalenza della spondilite anchilosante in Russia varia da 1 a 9 pazienti per 10.000 persone (lo studio è stato condotto nel 1988).
    • I rappresentanti della razza negroide e gli abitanti dell'Asia orientale soffrono molto meno spesso della malattia. È più comune negli indiani che negli europei.
    • Per ogni donna malata ci sono 5-10 uomini malati.
    • Il più delle volte la malattia inizia all'età di 15-30 anni.
    • Dopo 50 anni, la spondilite anchilosante non si verifica quasi mai.

    Caratteristiche dell'anatomia della colonna vertebrale

    Una colonna vertebrale umana consiste di circa 33 vertebre:

    • 7 vertebre cervicali - nella colonna cervicale c'è la massima mobilità.
    • 12 vertebre toraciche - sono quasi immobili e hanno giunture, con l'aiuto di cui sono articolate con costole.
    • 5 vertebre lombari - questa sezione della colonna vertebrale, così come il collo dell'utero, ha una grande mobilità.
    • 5 vertebre sacre - collegate in un osso.
    • Il coccige consiste di 3 - 5 vertebre.

    Tra le vertebre sono "ammortizzatori" - dischi intervertebrali. Inoltre, le vertebre adiacenti sono articolate l'una con l'altra usando articolazioni intervertebrali.

    Il sacro fa parte della cintura pelvica. Lui, come una serratura, chiude le ossa pelviche in un anello. A destra ea sinistra, si collega alle ossa iliache - si formano le articolazioni sacro-iliache. Sono loro che più spesso colpisce la malattia di Bechterew.

    Cause della spondilite anchilosante

    Interruzione del sistema di difesa del corpo

    eredità

    infezione

    Esistono prove che il batterio Klebsiella e alcune altre specie possono avere un ruolo nello sviluppo della spondilite anchilosante.

    Spondilite anchilosante (spondilite anchilosante): che cos'è e come si manifesta

    Cos'è la spondilite anchilosante

    Cause e patogenesi dello sviluppo

    Le cause della malattia non sono state identificate. Si ritiene che uno dei principali fattori predisponenti sia la genetica. Le viene assegnato un ruolo importante, ovvero il portatore dell'antigene del complesso principale di istocompatibilità HLA-B27. Nel 90-95% dei casi, questo antigene viene rilevato.

    Inoltre, i linfociti possono persistere a lungo in tutto il corpo e sviluppare una risposta immunitaria cronica. L'agente infettivo, all'esposizione a B27, diventa un autoantigene e causa una combustione autoimmune.

    classificazione

    Alle fasi della malattia emettono:

    • Stadio I - i movimenti delle articolazioni periferiche e della colonna vertebrale sono limitati moderatamente. Nello studio nella sala a raggi X non ci sono disturbi pronunciati o sono espressi al minimo.
    • Stadio II: diminuisce l'attività motoria nelle articolazioni. Durante i raggi X, vi è un notevole restringimento dello spazio tra le superfici articolari. In questa fase è raro, ma la loro anchilosi può essere rilevata.
    • Stadio III - in ritardo - a causa dell'anchilosi sviluppata, una diminuzione della gamma di movimento è più pronunciata. L'anchilosi ossea si sviluppa, accompagnata dall'ossificazione (ossificazione) dei legamenti.

    Secondo il grado di attività:

    • Dolore minimo al mattino, bassa intensità. Dai parametri di laboratorio: velocità di eritrosedimentazione fino a 20 mm / h, rilevamento di proteina C-reattiva.
    • Moderato - dolore costante alle articolazioni, colonna vertebrale; rigidità dopo aver svegliato fino a diverse ore. Dati di laboratorio: ESR fino a 40 mm / h, aumento della proteina C-reattiva.
    • Pronunciata - dolore insopportabile, persistente; la rigidità dei movimenti è sempre vissuta, non dipende da quante persone riposano. Oltre a questi sintomi, potrebbe esserci un aumento della temperatura nei confronti dei numeri subfebrilici, sudorazione, tachicardia, una VES di oltre 40 mm / h, un aumento significativo della proteina C-reattiva.

    La gravità dell'errore nel piano funzionale è la seguente:

    1. Cambiamenti nelle curve fisiologiche della colonna vertebrale, ridotta mobilità.
    2. Una limitazione significativa della mobilità, a causa della quale una persona smette di eseguire movimenti ordinari, in particolare quelli relativi alle attività professionali. I pazienti devono cambiare la professione.
    3. Anchilosi in tutte le parti della colonna vertebrale e delle articolazioni. Con questo grado di danno nei pazienti che hanno perso la capacità dell'attività professionale, si unisce la perdita di capacità di self-service. È in questi casi che si deve ricorrere all'aiuto di parenti, infermieri e assistenti sociali. Hanno bisogno di cure costanti.

    Sintomi della malattia

    Quando la spondilite anchilosante colpisce le articolazioni della colonna vertebrale e le articolazioni periferiche. Spesso le prime manifestazioni della malattia si verificano già negli adolescenti o nei giovani. L'apparizione durante questi periodi di un'indisposizione, una diminuzione o una perdita di appetito, l'aumento di temperatura a condizione subfebrilny è possibile.

    Il primo segno dell'inizio della malattia è una sensazione di dolore nelle parti inferiori della colonna vertebrale, vale a dire nella sua regione lombare. Accompagnato da sensazioni di dolore rigidità. Più raramente, altre parti o persino articolazioni provenienti dalla periferia del corpo umano sono colpite per prime. Dolori sordo, localizzati in profondità con irradiazione alla regione glutea, articolazioni sacro-iliache, pieghe inguinali, lungo la superficie femorale posteriore.

    Quando la spondilite anchilosante appare rigidità. Oltre al dolore, la sua intensità aumenta nella regione lombare verso la mattina, dura due ore o più e diminuisce dopo gli atti di movimento. Se il paziente nota che i sintomi hanno cominciato a comparire non solo nelle divisioni inferiori, ma anche diffuse sopra, nelle regioni toracica e cervicale, allora questo indica la progressione della malattia e che è necessario consultare urgentemente un medico.

    Il dolore alle articolazioni provoca una tensione muscolare patologica nella sede del dolore, che aggrava la clinica, e la mobilità diminuisce ancora di più. Se le articolazioni sacro-iliache con la loro infiammazione sono coinvolte nel processo, si sviluppa la sacroileite.

    Tuttavia, in questo caso, i movimenti della colonna vertebrale sono fortemente limitati. Ad esempio, il paziente non può raggiungere la parte posteriore della testa con spalle, glutei e talloni in posizione eretta. È interessante notare che, in caso di spondilite anchilosante, il paziente ha mancanza di respiro - dopotutto, quando inspira, la colonna vertebrale deve essere raddrizzata e con questa malattia è difficile.

    Nel 50% dei casi e anche di più, le articolazioni dalla periferia (forma periferica), in particolare le articolazioni dell'anca e della spalla, sono inoltre coinvolte.

    Accompagnato da processi infiammatori nelle borse sinoviali - borsite, occhi - iridocicliti, aorta ascendente - cardiomegalia, infiammazione del pericardio - pericardite. Raramente tosse e dispnea a causa della fibrosi delle parti superiori dei polmoni.

    Diagnosi della malattia

    Cambiamenti nel test del sangue che non sono specifici per questa malattia sono determinati: ESR accelerata, aumento dei livelli di proteina C-reattiva e IgA sieriche.

    Segni radiografici

    • I primi segni sono la sacroileite, di solito su entrambi i lati, l'osteosclerosi subcondrale, che si sviluppa in erosione delle articolazioni con lo sviluppo di fusione parziale e completa nell'articolazione sacro-iliaca;
    • Cambiamenti in ritardo - il coinvolgimento della colonna vertebrale nel processo. La forma delle vertebre cambia, gli strati esterni dei dischi intervertebrali, syndezmofity, sono ossificati. La spina dorsale ricorda un bastone di bambù.

    Criteri per i quali viene fatta la diagnosi:

    1. coinvolgimento bilaterale nel processo patologico delle articolazioni sacro-iliache;
    2. diminuzione del volume dei movimenti, la loro restrizione nella parte inferiore della colonna vertebrale, ma diminuzione durante l'attività fisica;
    3. dolore a riposo nella regione lombare, che dura 3 mesi o più, diminuendo durante i movimenti;
    4. limitazione della mobilità (escursione) del torace.

    Data la somiglianza della malattia con molte malattie di tipo reumatologico, è importante effettuare la corretta diagnosi differenziale dell'artrite con altre lesioni delle articolazioni.

    Prevenzione e trattamento

    Come trattare una malattia? Cosa fare e come determinare che è esattamente la spondilite anchilosante? Per rispondere a queste domande, il paziente deve visitare un medico. Puoi contattare il tuo medico locale. Essendo riuscito a discernere questa malattia nel gruppo dei sintomi, lo riferirà a un reumatologo. Un reumatologo, previa consultazione, valuterà lo stato generale di salute del paziente e deciderà la questione del trattamento conservativo o chirurgico, a seconda della gravità del processo.

    Nella spondiloartrosi anchilosante vengono utilizzati i seguenti trattamenti:

    • Sollievo dal dolore Per fare questo, utilizzare farmaci anti-infiammatori non steroidei - indometacina (dose giornaliera di 150 mg) o diclofenac sodico. Bere pillole nella dose massima richiede molto tempo (circa sei mesi), dopo di che la dose viene ridotta.
    • Prevenzione di ridotta mobilità e deformità nella colonna vertebrale. Massaggio efficace, terapia fisica, cure termali.
    • Intervento chirurgico Condurre operazioni speciali che facilitano la vita futura del paziente.

    Non c'è prevenzione delle malattie. Raccomandazioni dei medici nel mantenere la mobilità articolare con l'aiuto del carico fisico misurato (nuoto), rifiuto da carichi intensi.

    È possibile curare? È completamente trattato? No. È curabile? È incurabile Ci sono pazienti che si sono ripresi? No, anche. Il medico può solo impedirle di svilupparsi con manifestazioni più gravi e contribuirà a metterla in remissione. Pertanto, il trattamento viene effettuato per tutta la vita. Le conseguenze del rifiuto del trattamento saranno una diminuzione dell'aspettativa di vita.

    Trattamento dei rimedi popolari della malattia

    Nei casi in cui i pazienti riconoscono solo la loro diagnosi e l'elenco dei farmaci per il trattamento, le domande sorgono immediatamente: O forse può essere diverso? Come trattare a casa? Importante: il trattamento della spondilite anchilosante a casa, usando solo rimedi popolari è severamente proibito.

    È necessario capire che non una singola erba, non una singola radice possiede lo spettro degli effetti terapeutici necessari, come le medicine appositamente sviluppate. Pertanto, i principali e principali mezzi saranno farmaci dai gruppi sopra elencati. E i rimedi popolari possono essere usati come aggiunta alla terapia principale.

    I tè alle vitamine non saranno controindicati. Possono essere preparati con rosa selvatica, lampone, viburno, ecc. Puoi bere nella sua forma pura e può essere combinato con altri componenti.

    Quando si trattano i rimedi popolari, si dovrebbe monitorare attentamente la reazione del corpo, poiché molte sostanze possono causare reazioni allergiche. Nel migliore dei casi, è necessario consultare il proprio medico e selezionerà l'insieme necessario di erbe e il metodo di somministrazione, tenendo conto delle controindicazioni individuali.

    Spondilite anchilosante e gravidanza

    La malattia NON è una controindicazione per la gravidanza. Ma nelle fasi successive, quando si è sviluppata l'anchilosi, la donna non sarà in grado di partorire in modo indipendente e la consegna verrà eseguita mediante taglio cesareo.

    Per uno studio più dettagliato della malattia, è possibile leggere le linee guida cliniche.

    prospettiva

    La prognosi dipende dallo stadio in cui il paziente si è rivolto al medico. Se questa è la fase iniziale, la prognosi è favorevole. Utilizzando strumenti moderni e nuovi metodi di trattamento nel suo arsenale, il reumatologo garantirà la conservazione dell'attività fisica e l'eliminazione dei sintomi della malattia.