Perché c'è dolore sotto le costole su entrambi i lati: cause, sintomi di malattie e opzioni di trattamento per il dolore

L'aspetto del dolore - è sempre un segnale di problemi nel corpo. Uno dei luoghi più comuni di dolore è l'area subcostale. Inoltre, il dolore può manifestarsi su un lato delle costole ed entrambe allo stesso tempo.

Il dolore può verificarsi per ragioni completamente diverse. Questi possono essere problemi con la colonna vertebrale, i polmoni, il tratto gastrointestinale e altri organi. Per scoprire la fonte del dolore, il paziente avrà bisogno di una diagnosi approfondita, l'aiuto di medici di diverse specializzazioni (neuropatologo, cardiologo, gastroenterologo).

Cause probabili

Il disagio sotto le costole può essere il risultato di varie condizioni patologiche:

  • lombalgia;
  • nevralgia intercostale;
  • lesioni della colonna vertebrale e degli organi interni con la comparsa di un ematoma retroperitoneale;
  • malattie gastrointestinali (ulcere, gastrite);
  • pancreatite;
  • patologia epatica (epatite, cirrosi);
  • mononucleosi;
  • malattie polmonari (pleurite, polmonite);
  • sepsi;
  • disturbi immunitari;
  • malattia renale (pielonefrite, glomerulonefrite);
  • formazione del tumore.

Per restringere la gamma di malattie che possono causare dolore, è necessario descriverlo nel modo più dettagliato possibile:

  • specificare la posizione del dolore;
  • indica le vie della sua distribuzione (dove il dolore dà);
  • determinare l'intensità e il carattere;
  • scoprire la relazione tra l'aspetto del dolore e gli effetti dei fattori predisponenti;
  • stabilire le circostanze in cui il dolore si abbassa.

Un'immagine più accurata di una malattia può essere fornita specificando i sintomi associati.

Scopri le cause dell'urto sulla schiena vicino alla colonna vertebrale, e come liberarti dell'istruzione.

Esercizi per rafforzare la schiena con scoliosi toracica e caratteristiche della ginnastica sono descritti in questa pagina.

Dolore nel mezzo nel mezzo

Caratteristico dell'ulcera peptica. Questo dolore è anche chiamato "pugnale". Costringe una persona a prendere una posizione sdraiata e premere le gambe sullo stomaco. All'inizio dell'attacco, la localizzazione del dolore è tipicamente concentrata nella regione epigastrica e gradualmente si sposta verso il basso sotto le costole.

Non appena passa un forte attacco di dolore, arriva un periodo di remissione immaginaria. Se non si riceve un trattamento tempestivo, può svilupparsi la peritonite versata pericolosa per la vita del paziente. Se si verifica un dolore acuto, è necessario il ricovero immediato.

Tagli affilati

Il principale sintomo di pancreatite acuta. Di solito appare inaspettatamente, si diffonde alla parte superiore dell'addome, si irradia sotto le scapole e la schiena. L'intensità del dolore rimane statica quando si modifica la posizione del corpo, tossendo.

Oltre al dolore, la pancreatite acuta è caratterizzata da attacchi di nausea e vomito. Il processo infiammatorio nel pancreas provoca il rilascio di un gran numero di suoi enzimi nel sangue, che provoca grave intossicazione con la comparsa di cianosi della pelle, emorragie puntiformi. Nei casi gravi di pancreatite, la pressione può scendere drasticamente.

L'herpes zoster sotto le costole sono anche caratteristici dell'esacerbazione della pancreatite cronica. Di norma, la malattia progredisce dopo ingestione di una grande quantità di alcol e cibo "dannoso". Per la pancreatite cronica è caratterizzata da un aumento del dolore in posizione supina.

Completa il quadro clinico di tali sintomi:

I sintomi simili con pancreatite cronica hanno il cancro al pancreas. Ma l'aspetto del dolore acuto circostante sotto le costole durante il cancro non ha alcuna relazione con l'assunzione di cibo. Con tumori maligni, a seconda della loro posizione, i dolori notturni sotto le costole sono spesso irradiati alla schiena.

Dolore quando sospiri e tossisci

Aumento del dolore sotto le costole davanti o dietro quando si osserva tosse, inalazione, starnuti nelle patologie polmonari. Se il tessuto polmonare stesso è danneggiato, il dolore non si verifica a causa del piccolo numero di recettori nervosi. Quando il processo patologico colpisce la pleura e gli organi circostanti, il dolore si verifica. Questi includono malattie come la pleurite, la polmonite, il cancro ai polmoni, l'ascesso diaframmatico.

Con la sconfitta della parte diaframmatica della pleura non c'è solo un aumento del dolore in qualsiasi gesto. Il dolore è accompagnato da alterata funzione respiratoria, febbre, intossicazione.

Il processo infiammatorio nei polmoni è accompagnato da un aumento della temperatura. La sindrome del dolore può diminuire, causare crampi ai muscoli addominali. Pertanto, errato con questa sindrome può fare una diagnosi di appendicite acuta. Ma nella polmonite, il paziente non può definire chiaramente la posizione del dolore e il momento del suo verificarsi. Frequenti segni accompagnatori di polmonite sono l'aumento della dispnea durante il movimento, la cianosi della pelle nella zona del triangolo naso-labiale, la febbre.

Se si sviluppa un ascesso diaframmatico, il dolore si irradia alla scapola o alla regione sopraclavicolare. Forte intossicazione generale del corpo. Di regola, l'ascesso diaframmatico si sviluppa dopo l'intervento chirurgico, le lesioni della cavità addominale, meno spesso a causa di processi purulenti nel fegato.

Disagio in caso di lesioni al fegato e alla milza

Gravi danni a questi organi provocano forti dolori, nei quali il paziente non può mentire. La posizione orizzontale aggrava il dolore molte volte. Ciò è dovuto al fatto che quando si verifica una rottura del fegato o della milza, il sangue penetra sotto la cupola diaframmatica e irrita le fibre nervose.

Il quadro clinico con tali lesioni è completato da una grande perdita di sangue, pallore della pelle, ipotensione, polso rapido, vertigini. Se si verifica la rottura del fegato o del parenchima della milza e la capsula dell'organo è intatta, il sangue si accumula sotto questa capsula e la estende. Successivamente, anche un piccolo movimento involontario porta alla rottura della capsula e dell'emorragia nella cavità addominale. La pressione sanguigna cala bruscamente e il paziente può morire.

Mal di schiena sotto le costole

Può causare problemi spinali (in particolare, osteocondrosi) o malattie renali. Il dolore ai reni ha 2 meccanismi. Il processo infiammatorio nel corpo porta al suo aumento e allungamento della capsula. Questo processo è caratterizzato da una sindrome del dolore costante, non molto pronunciata. C'è una sensazione di pesantezza nella parte bassa della schiena. Un altro meccanismo della sindrome del dolore è lo spasmo muscolare delle vie urinarie. Dolore parossistico, acuto, che si irradia nella zona inguinale.

Con i processi degenerativo-distrofici nella colonna vertebrale, il dolore si verifica durante la compressione e la spremitura delle radici nervose. La natura del dolore nell'osteocondrosi può essere diversa. Di solito l'aumento del dolore si osserva al mattino o dopo una lunga permanenza nella stessa postura. In questo caso, dolore dolorante. Con movimenti improvvisi, eccessivo sforzo fisico, sorgono dolori acuti. Sono così intensi che costringono una persona a congelarsi in una posizione fino al momento del sollievo dal dolore.

Il dolore sotto le costole nella parte posteriore può essere il risultato di una lesione che ha causato l'ematoma retroperitoneale. L'ematoma schiaccia il tessuto circostante, aumentando il dolore. Vi sono segni di perdita ematica pronunciata, che possono comportare una minaccia per la vita del paziente.

Durante la gravidanza

Spesso causa uno spostamento fisiologico degli organi interni durante questo periodo. Spiacevoli sensazioni dolorose compaiono durante l'irritazione meccanica durante i movimenti del bambino nel grembo materno. Un utero allargato causa disfunzione di altri organi.

Nelle donne in gravidanza, la diagnosi di localizzazione del dolore sotto le costole è spesso difficile. Una donna può essere confusa con una diagnosi di colecistite o colica renale. Se il dolore sotto le costole non è chiaramente localizzato, ciò può indicare una disregolazione tra il sistema nervoso e quello endocrino. Di solito, dopo la nascita del bambino, queste manifestazioni scompaiono.

diagnostica

L'esatta causa del dolore può essere chiamata solo dopo un esame approfondito. Per prima cosa devi contattare il terapeuta. Dopo aver esaminato e raccolto la storia, indirizzerà il paziente per ulteriori esami ad altri specialisti altamente specializzati.

Metodi diagnostici per determinare le cause del dolore:

  • esame endoscopico;
  • analisi di laboratorio di urina, sangue;
  • radiografia del torace;
  • Risonanza magnetica, TAC della colonna vertebrale;
  • gastroscopia e altri studi.

Conoscere le regole di trattamento dell'ernia della colonna vertebrale secondo il metodo Bubnovsky, e anche guardare le caratteristiche di eseguire esercizi terapeutici.

Sulle cause del dolore lancinante nella parte bassa della schiena, così come i metodi di trattamento delle sensazioni di disagio, leggere a questo indirizzo.

Segui il link http://vse-o-spine.com/bolezni/drugie/zashemlenie-shejnyh-pozvonkov.html e fatti familiarizzare con le informazioni su cosa fare con il pizzicore delle vertebre cervicali e come sbarazzarsi del dolore.

Trattamenti efficaci

Poiché la sindrome del dolore sotto le costole può avere una natura diversa, quindi, di conseguenza, ogni tipo di malattia avrà il proprio regime di trattamento.

Per i dolori gravi associati a problemi spinali, può essere prescritto quanto segue:

Come terapia riabilitativa efficace:

Il processo infiammatorio degli organi interni richiede spesso l'uso della terapia antibatterica. Gli antibiotici dovrebbero essere selezionati da un medico, in base al tipo di agente patogeno, alle caratteristiche individuali del paziente.

Molte condizioni (ad esempio, ascesso, rottura del fegato, milza) richiedono un intervento chirurgico immediato e rappresentano una minaccia per la vita umana. È impossibile prendere qualsiasi farmaco quando c'è dolore, è importante cercare immediatamente un aiuto qualificato.

Scopri cosa può ferire sotto le costole su entrambi i lati.

Sensazioni dolorose sotto le costole possono indicare la presenza di più di 50 patologie di un decorso acuto e cronico.

A volte è persino difficile per i medici determinare cosa provoca esattamente un tale dolore, poiché i sintomi di diverse malattie possono avere somiglianze.

In quali casi fa male sotto le costole su entrambi i lati e cosa deve essere fatto in una situazione specifica - prenderemo in considerazione ulteriormente.

Irina Martynova. Laureato presso l'Università medica statale di Voronezh. NN Burdenko. Neurologo clinico e neurologo dell'Ospedale Policlinico di Mosca Fai una domanda >>

motivi

Diverse intensità e frequenza del dolore possono indicare la probabilità dello sviluppo di tali patologie come:

  1. Malattie del tratto gastrointestinale: gastrite e ulcera peptica, gastroduodenitis, pancreatite, colecistite.
  2. Infezioni del decorso cronico: tubercolosi, mononucleosi.
  3. Lesioni a milza e fegato, in cui la loro integrità è compromessa.
  4. Patologie polmonari, tra cui malattie virali e infettive.
  5. Infarto miocardico
  6. Malattie del sistema urogenitale: cistite, urolitiasi.
  7. Patologia della colonna vertebrale.

In presenza di dolore acuto non può esitare un secondo. Un'ambulanza dovrebbe essere chiamata immediatamente, in quanto solo uno specialista qualificato può salvare la vita del paziente.

Ulcera gastrica e duodenale perforata

L'ulcera perforata è una patologia complessa, che è caratterizzata dalla presenza di un foro (perforazione) nella cavità dello stomaco attraverso il quale tutto il suo contenuto penetra nella cavità addominale. Questa condizione è intermedia tra un'ulcera normale e una peritonite.

Tipo di dolore
Il dolore del pugnale sorge improvvisamente, ma dopo un breve attacco, che può provocare lo sviluppo di uno shock doloroso, arriva il sollievo immaginario, che è il sintomo principale di un'ulcera perforata. Se nelle prime 1.5-2 ore non viene fornita assistenza qualificata a una persona, la morte si verifica mentre la peritonite progredisce.
localizzazione
Inizialmente, il dolore sorge nella regione del plesso solare, muovendosi dolcemente sotto il bordo destro.
diagnostica
L'ulcera perforata si sviluppa solo dopo una lunga progressione dell'ulcera peptica, pertanto la prima fase della diagnosi consiste nel prendere l'anamnesi. Successivamente, il paziente sta eseguendo un'ecografia, che è alla ricerca di un sito di perforazione e valuta anche il grado di infezione degli organi vicini. Completa anche la diagnosi:

  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • un esame del sangue per l'epatite, l'HIV e altre infezioni pericolose;
  • radiografia.

Nel caso in cui non sia possibile trovare l'area di perforazione, viene utilizzata laparoscopia.

trattamento
Il metodo principale di trattamento in questo caso è un'operazione. A seconda del diametro dell'ulcera e del grado di infezione, la chirurgia è di due tipi:

  1. Cucire per difetto: consente di salvare la mucosa gastrica, ma viene utilizzata solo nel caso in cui l'ulcera abbia un decorso acuto.
  2. Resezione di una parte dello stomaco con un sito di perforazione: viene rimosso il punto dello stomaco che si trova più vicino all'ulcera, consentendo così la rimozione del processo infiammatorio.

L'ulteriore trattamento è finalizzato all'eliminazione del processo infiammatorio e al ripristino delle funzioni dell'apparato digerente.

Pancreatite acuta

La pancreatite è un processo infiammatorio nel pancreas, in conseguenza del quale il corpo cessa di svolgere le sue funzioni, il che influisce sulla qualità della digestione del cibo. Molto spesso, la patologia si sviluppa con l'abuso di alcool, il contatto con sostanze tossiche, così come in assenza di una dieta equilibrata. La forma acuta si nota durante l'attacco iniziale e, in assenza di un adeguato trattamento e rifiuto dei cambiamenti dello stile di vita, la patologia diventa cronica.
Tipo di dolore
Il dolore è acuto, accerchiato, si verifica all'improvviso.

La sua intensità viene mantenuta quando respiri profondamente, starnutisci o tossisci.

localizzazione
Inizialmente, il dolore si verifica nell'ipocondrio sinistro, dopo di che si diffonde all'intero peritoneo, irradiandosi alla colonna vertebrale.
diagnostica
Il paziente viene intervistato, viene misurata la temperatura e vengono raccolte l'urina e il sangue. Successivamente, produrre ultrasuoni, che valutano le condizioni del corpo. In situazioni particolarmente trascurate, può essere necessaria una scansione MRI del pancreas, che consente di valutare il grado del processo infiammatorio, la posizione della sua localizzazione e fare un'ulteriore prognosi.
trattamento
La terapia è finalizzata a:

  • riduzione del dolore;
  • stimolazione dei processi di rigenerazione degli organi;
  • riducendo il carico sul tratto digestivo.

I medici hanno la seguente espressione: "Fame, freddo, pace - la chiave per una pronta guarigione dalla pancreatite".

In effetti, si raccomanda al paziente di applicare una bottiglia di acqua calda con ghiaccio nell'area del pancreas (ipocondrio sinistro), rifiutarsi di mangiare per 2-3 giorni e anche di rispettare il riposo a letto.

Sopprimere il dolore acuto aiuterà gli antispastici e gli analgesici sotto forma di iniezioni. Ridurre la manifestazione del processo infiammatorio contribuisce all'assunzione di antibiotici. Quando si mangia, è importante utilizzare enzimi identici a quelli prodotti dal proprio corpo, che ridurranno il carico sull'organo.

Colecistite acuta e colica epatica

La colecistite è un processo infiammatorio nella cistifellea che si sviluppa in assenza di un flusso normale di bile e nella formazione del suo ristagno nei dotti a causa della formazione di calcoli. La colica epatica è una conseguenza del ristagno della bile.

Queste due patologie si manifestano spesso insieme, completandosi l'un l'altra con determinati sintomi.

La colica epatica si sviluppa quando la pietra si muove lungo i dotti e il suo sintomo principale è l'assenza di vomito e la breve durata dell'attacco, dopo di che si ha sollievo.

Tipo di dolore
Con colecistite, dolore acuto, improvviso, accompagnato da vomito severo (zampillante), dopo di che il sollievo non viene. La pressione diminuisce, e anche c'è un debole debole, pallore della pelle, febbre.

La colica epatica è determinata da dolore lancinante, spastico e penetrante, che è aggravato dal movimento e dall'inalazione. C'è il giallo della pelle, così come il sudore freddo.

localizzazione
La colecistite si manifesta con dolore nell'ipocondrio destro lungo la parete anteriore del peritoneo, che può diffondersi alla clavicola, alla schiena e alla scapola.

Con la colica epatica, il dolore è localizzato esclusivamente nell'ipocondrio destro.

diagnostica
Il medico esamina il paziente, prestando attenzione alla presenza di pelle gialla, febbre, vomito e palpazione dolorosa dell'area della cistifellea. Quando si preme sull'ipocondrio destro, viene diagnosticato un ingrandimento del fegato. Ulteriori diagnosi includono:

  • Ultrasuoni degli organi addominali;
  • esami del sangue e delle urine;
  • Raggi X: consente di determinare la presenza di pietre nei dotti.

trattamento
Nel caso in cui le pietre nella cistifellea e nei condotti abbiano diametri piccoli, è possibile utilizzare il laser o la frantumazione medica. Per il sollievo dal dolore usare i FANS e gli antispastici: No-Spa, Baralgin, Spazmalgon. Possono ricorrere alla laparoscopia rimuovendo le pietre attraverso una piccola incisione nei condotti stessi. Nei casi avanzati, può essere utilizzata la rimozione completa della cistifellea e parti del fegato dove la necrosi è la più grande.

Antibiotici prescritti obbligatoriamente e astenersi dal cibo

Le soluzioni saline e il glucosio aiuteranno a supportare le funzioni vitali del corpo, che accelereranno i processi di rigenerazione.

Ascesso subfrenico

La patologia è spiegata dalla presenza di un processo purulento-infiammatorio tra il diaframma e gli organi addominali adiacenti ad esso. Il processo infiammatorio si verifica più spesso in presenza di stafilococchi e streptococchi, nonché di Pseudomonas aeruginosa. La situazione è aggravata da un'immunità patologicamente ridotta, così come da frequenti malattie respiratorie.

Tipo di dolore
Il dolore è formicolio, a sfiorare. Rafforza quando si inala. Accompagnato da singhiozzo, che per lungo tempo non passa, tosse secca e mancanza di respiro irragionevole. C'è una sensazione di corpo estraneo nel peritoneo.

localizzazione
La localizzazione del dolore dipende dalla posizione dell'ascesso. Molto spesso si trova sulla destra, con il dolore che si irradia al giusto ipocondrio e scapola.

Il dolore sotto le costole su entrambi i lati è osservato con ascesso su larga scala.

diagnostica
Dopo un esame del sangue per l'infezione e l'infiammazione, è richiesta una scansione a raggi X o MRI. Quest'ultima procedura è più accurata, poiché consente di rivelare anche i fuochi puri più insignificanti nella regione del diaframma.

trattamento
Il principale metodo di trattamento è il drenaggio dell'ascesso. Con l'aiuto della laparoscopia fare una piccola puntura attraverso la parete anteriore dell'addome nell'area dell'ascesso diaframmatico, rimuovendo tutto il contenuto. Gli antibiotici vengono iniettati nella cavità dell'ascesso, consentendo di rimuovere il processo infiammatorio il prima possibile.

La terapia farmacologica ha lo scopo di ridurre l'infiammazione, eliminare le tossine dal corpo e rafforzare il sistema immunitario.

Gravi lesioni al fegato e alla milza

Nel caso in cui l'area peritoneale fosse sottoposta a stress meccanico (spremitura, urto, caduta da un'altezza), la probabilità di sviluppare lesioni agli organi interni è elevata. Il più delle volte colpisce il fegato e la milza, poiché la loro struttura è meno densa e non contiene quasi nessun tessuto connettivo. Urti e lividi possono provocare una violazione dell'integrità degli organi, con conseguente sanguinamento con un'ulteriore effusione di sangue nella cavità addominale, che è irto di esiti letali.

Tipo di dolore
Il dolore è acuto, costrittivo, contribuisce allo sviluppo dello shock del dolore. Accompagnato dalla presenza di un ematoma nell'ombelico, così come il giallo della pelle. Il paziente non può assumere una posizione orizzontale, poiché il dolore in questo caso aumenta notevolmente. La mancanza di respiro appare, la respirazione è difficile. Il paziente può occasionalmente perdere conoscenza.

C'è una sensazione di calore caldo, che si diffonde gradualmente in tutto il peritoneo.

localizzazione
Giusto ipocondrio, così come tutta la cavità addominale.

diagnostica
Ultrasuoni e risonanza magnetica possono aiutare a determinare la presenza di sanguinamento e danni all'integrità degli organi interni.

trattamento
È necessario un intervento immediato in cui le aree danneggiate sono ricucite, ripristinando le funzioni vitali dell'organo. Il sangue viene pompato fuori dalla cavità addominale, dopo di che la terapia è supportata da antibiotici, analgesici e FANS.

Forma gastralgica di infarto miocardico

Nel caso in cui l'ischemia colpisca la parete inferiore posteriore del ventricolo, può svilupparsi una forma atipica di infarto del miocardio, manifestata da un segno gastralgico.

Questo è un fenomeno piuttosto raro, ma estremamente pericoloso, poiché il quadro clinico è falso e non indica la presenza di una vera patologia, privando una persona di tempo prezioso.

Tipo di dolore
Nota dolore spastico e spremitura nell'ipocondrio sinistro, oltre a una sensazione di scoppio. Il dolore sotto le costole è accompagnato da sintomi come:

  • nausea e zampillanti;
  • singhiozzo;
  • sudore freddo;
  • attacco di panico;
  • sgabelli frequenti.

Queste manifestazioni cliniche ingannano anche gli specialisti più esperti.

localizzazione
Il centro del dolore è nell'ipocondrio sinistro, ma il dolore stesso può dare alla scapola e alla clavicola. In alcune situazioni, i lati feriti da entrambi i lati.

diagnostica
Alcuni segni danno ancora un infarto atipico:

  • labbra viola;
  • faccia bluastra;
  • gonfiore del viso;
  • incapacità di fare un respiro profondo e respirazione rapida (mancanza di ossigeno).

È richiesto il ricovero immediato, così come un'ecografia del cuore e degli organi addominali.

trattamento
La prognosi favorevole dipende direttamente dalla rapidità con cui è stata fornita al paziente la prima assistenza medica. Produce la rianimazione del paziente, fornendo una maschera di ossigeno e introducendo farmaci che impediscono la formazione di coaguli di sangue. Il dolore allevia analgesici non narcotici e antispastici, compresi i rilassanti muscolari.

Colica renale

Questa malattia è determinata dalla presenza di crampi nella zona dei reni, che si verificano quando gli ureteri si bloccano e l'urina non fluisce dal rene alla vescica. Le concrezioni (pietre), formate a causa della grande quantità di sali di urina di un certo tipo, possono provocare un tale fenomeno.

Quando il calcolo inizia a muoversi insieme al flusso di urina, la persona sperimenta un dolore insopportabile.

Tipo di dolore
Il dolore è spastico, parossistico, acuto, movimento restrittivo. Aumenta al minimo movimento, così come durante l'inalazione e starnuti. Accompagnato da febbre, un aumento della temperatura e l'assenza di minzione.

localizzazione
La regione sopra i lombi, così come l'ipocondrio sinistro o destro. Con l'urolitiasi estesa, la colica può essere su entrambi i lati allo stesso tempo.

diagnostica
La diagnosi primaria consiste nel valutare le manifestazioni cliniche, nonché la palpazione (tapping) dell'area del rene dalla parte posteriore.

Successivamente, un paziente esegue un esame delle urine e del sangue, oltre a produrre ultrasuoni, rivelando la presenza di pietre e le loro dimensioni.

trattamento
Per normalizzare il deflusso di urina usando farmaci vasodilatatori (antispastici), così come gli antibiotici che contribuiscono alla distruzione della microflora patogena. Quando le pietre sono grandi, è necessaria la loro rimozione. Ci sono 3 metodi:

  • schiacciamento laser di pietre;
  • schiacciamento della droga;
  • escissione chirurgica della pietra dal condotto.

Ematoma retroperitoneale

La formazione di ematomi retroperitoneali è associata a lesioni, cadute e schiacciamento della cavità addominale. L'ematoma stesso può raggiungere una dimensione impressionante, che è irto dello sviluppo di sanguinamento. Per un periodo piuttosto lungo, la patologia può essere mascherata da malattie come l'osteocondrosi, il disturbo intestinale e l'ulcera. Determinarlo non è facile, specialmente nelle prime fasi dello sviluppo.

Tipo di dolore
Il dolore fa male, tira.

Rafforza con i movimenti del corpo, specialmente mentre si accovaccia.

localizzazione
La regione dell'ipocondrio destro e sinistro, così come il lombo e le scapole.

diagnostica
I sospetti di ematoma si verificano dopo i traumi tipici, così come durante la palpazione della cavità addominale, che è una procedura estremamente dolorosa. Ulteriori ricerche riguardano un ultrasuono e una risonanza magnetica.

trattamento
L'intervento chirurgico viene eseguito solo nel caso in cui vi sia il sospetto di una violazione dell'integrità degli organi interni, nonché con una zona impressionante di ematoma. Solitamente le piccole emorragie rispondono bene al trattamento conservativo, per il quale viene utilizzato un corsetto a fasciatura stretto sulla cavità addominale, oltre a farmaci contenenti eparina.

Gli stupefacenti analgesici (con dolore severo, provocante shock da dolore) e tipi non narcotici aiutano ad eliminare la sindrome del dolore.

Polmonite destra

La polmonite è un processo infiammatorio nei polmoni innescato dall'aumentata attività di microrganismi patogeni del genere pneumococcico, streptococchi, bastoncini emofilici. La polmonite destra si verifica più spesso, ma differisce in un percorso gravato, che è spiegato dalle peculiarità della microcircolazione del sangue in quest'area del corpo.

Tipo di dolore
Il dolore è spremere, dolorante. Aumentato quando si tossisce. Accompagnato da febbre alta, brividi, deterioramento delle condizioni generali, espettorato.

In presenza di polmonite virale, un aumento della temperatura potrebbe non verificarsi.

localizzazione
Ipocondrio sinistro e destro, scapole. Fa male sotto le costole da dietro, ma dà allo sterno.

diagnostica
L'infiammazione polmonare è determinata dalla radiografia, che rileva la presenza di blackout nei polmoni. Esaminare anche il sangue, l'urina e l'espettorato.

trattamento
Terapia prodotta secondo il seguente schema:

  1. Antibiotici, un corso di almeno 7-10 giorni - aiutano a sopprimere gli agenti patogeni.
  2. Antistaminici: rimuovere l'edema, ridurre il rischio di una reazione allergica.
  3. Mucolitici: contribuiscono alla diluizione dell'espettorato e alla sua scarica non ostruita.
  4. Abbondante bevanda calda e riposo a letto.
  5. Complessi vitaminici

Malattie croniche dello stomaco e del duodeno

Le malattie croniche dello stomaco e del duodeno possono essere:

Queste malattie sono esacerbate dai periodi, causando dolore all'addome.

Tipo di dolore
Sharp, dolorante, formicolio, herpes zoster. I sintomi possono anche includere:

  • problemi con la sedia;
  • nausea e vomito;
  • mancanza di appetito;
  • grave perdita di peso.

localizzazione
La parte centrale dell'epigastrio, così come l'ipocondrio destro e sinistro.

diagnostica
Per identificare le malattie croniche degli organi dell'apparato digerente, tali misure diagnostiche sono utilizzate come:

Esamina l'urina e il sangue, così come produce un recinto di succo gastrico e fai una biopsia.

trattamento
Nel periodo di esacerbazione, è importante arrestare la sindrome acuta del dolore usando i farmaci prescritti dal medico. Si sconsiglia di praticare l'autotrattamento, poiché ciò potrebbe provocare l'aggravamento dell'ulcera e della gastrite, il che comporterebbe conseguenze negative.

Pancreatite cronica e carcinoma pancreatico

Poiché il pancreas è infiammato, il processo di digestione non può essere completamente eseguito. Di conseguenza, il cibo scarsamente digerito nello stomaco non può essere completamente assorbito nell'intestino. Il corpo sta vivendo una grave carenza di nutrienti.

L'oncologia si sviluppa quando processi irreversibili iniziano nel corpo.

Il tumore è formato da cellule rinate, sostituendo gradualmente le cellule attive del pancreas.

Tipo di dolore
Il dolore è sistematico, appare dopo aver mangiato cibi grassi e dolci. Accompagnato da una violazione della sedia, nonché da un impoverimento generale del corpo.

localizzazione
Regione dell'ipocondrio sinistro e del lombo.

diagnostica
Esaminare il sangue, l'urina e le feci e quindi produrre l'ecografia del pancreas. In presenza di tumori può richiedere la tomografia computerizzata.

trattamento
L'esacerbazione delle malattie croniche richiede il ricovero in ospedale, così come l'aderenza a una dieta rigorosa. Il paziente è un farmaco selezionato che ridurrà il processo infiammatorio e faciliterà il lavoro del corpo.

L'oncologia è scarsamente curabile, ma nelle prime fasi della sua individuazione, la prognosi è la più favorevole.

Il trattamento consiste in chemioterapia e ulteriore asportazione del tumore.

Colecistite cronica

Il processo infiammatorio nella cistifellea, che si presenta in forma cronica ed è caratterizzato dalla presenza di periodici attacchi dolorosi. Il dolore è meno pronunciato rispetto al corso acuto, ma la frequenza della sua manifestazione è aumentata. I seguenti fattori provocano lo sviluppo della colecistite cronica:

  • dieta malsana;
  • stile di vita sedentario;
  • abuso di alcol;
  • fase acuta non trattata di colecistite - in questo caso, la malattia diventa cronica.

Tipo di dolore
Il dolore doloroso e spasmodico, che si manifesta con attacchi a breve termine (10-30 minuti), dopo di che viene il sollievo dalla condizione, fino alla completa scomparsa del quadro clinico della malattia.

Accompagnato da nausea, vomito, eruttazione abbondante, così come una sensazione di amarezza in bocca.

localizzazione
Il giusto ipocondrio è un punto focale del dolore, ma il disagio può diffondersi nell'area della scapola destra e del plesso solare.

diagnostica
Colecistite cronica viene rilevata utilizzando i seguenti tipi di test:

  • analisi del sangue per bilirubina, proteine, colesterolo (test di funzionalità epatica);
  • analisi delle feci per la presenza di particelle non digerite e il livello di enzimi;
  • analisi delle urine.

Se si sospetta la presenza di calcoli nella cistifellea, vengono eseguite radiografia, risonanza magnetica e TC.

La prevalenza del processo infiammatorio, così come la presenza di processi degenerativi è stabilita dagli ultrasuoni.

trattamento
Il trattamento ambulatoriale viene eseguito solo quando non vi è alcuna minaccia per la vita, che viene stabilita durante una diagnosi completa. Applicare analgesici, antispastici, diuretici e antibiotici, riducendo le manifestazioni del processo infiammatorio. La dieta e la mobilità sono necessarie per ridurre i processi stagnanti nella cistifellea.

Malattia epatica cronica

L'epatite A più pericolosa A, B, C, D. Non sono quasi suscettibili di trattamento, quindi una persona per tutta la sua vita è costretta a prendere farmaci speciali che supportano il fegato.

Non meno pericolosa è la cirrosi epatica, in cui le cellule sane vengono sostituite da grassi malati, incapaci di svolgere funzioni che garantiscano la salute dell'organo.

Tipo di dolore
Dolore sordo, dolorante, arcuato, che aumenta con il movimento o dopo l'ingestione di cibi grassi e fritti. Il dolore sotto le costole è accompagnato da perdita di appetito e amarezza in bocca.

diagnostica
Le analisi di urina, sangue e feci forniscono un quadro chiaro del lavoro dell'organo, ma uno studio più dettagliato che usa ultrasuoni, risonanza magnetica e tomografia computerizzata aiuta a fare una diagnosi specifica, oltre a decidere un ulteriore trattamento.

trattamento
Si raccomanda al paziente di seguire una dieta rigorosa che escluda cibi grassi, fritti e dolci, nonché di utilizzare epatoprotettori. Questi farmaci contribuiscono alla rigenerazione delle cellule epatiche danneggiate, aiutando il corpo a ripristinare le sue precedenti prestazioni.

Antibiotici e altri gruppi di farmaci sono prescritti singolarmente in ciascun caso.

Milza ingrandita

Splenomegalia può svilupparsi per molte ragioni:

  • infezione virale e batterica;
  • parassiti;
  • danno d'organo ed ematoma;
  • patologia del sistema vascolare;
  • neoplasie nella cavità d'organo.

L'organo allargato non è in grado di funzionare pienamente, ma in aggiunta mette pressione su altri organi della cavità addominale, irritando le terminazioni nervose e provocando dolore.

Tipo di dolore
Dolore acuto, spremitura, sordo, che è accompagnato dall'azzurro della pelle intorno all'ombelico.

diagnostica
L'ingrandimento della milza è determinato dalla palpazione, così come dagli ultrasuoni.

trattamento
È importante stabilire la causa che ha provocato la proliferazione incontrollata dei tessuti d'organo, dopo di che il medico stesso determina la necessità di un particolare metodo di trattamento.

osteocondrosi

Questa malattia è dovuta a una lesione della cartilagine intervertebrale, che serve ad attutire la colonna vertebrale. I processi distrofici portano al fatto che le vertebre si sfregano l'una contro l'altra, irritando le terminazioni nervose e causando dolore.

Tipo di dolore
Sharp, tiro attraverso.

localizzazione
Dolore alla schiena, sotto le costole, nella scapola - a seconda di quale parte della colonna vertebrale è suscettibile di un processo degenerativo.

diagnostica
I problemi spinali sono diagnosticati con raggi X, risonanza magnetica e TC.

trattamento
Trattare l'osteocondrosi è necessaria per un lungo periodo di tempo e complesso. Utilizzare farmaci come:

Le procedure di fisioterapia sotto forma di terapia magnetica e terapia laser aiutano ad accelerare la rigenerazione del tessuto cartilagineo danneggiato.

appendicite

Questa è una malattia che ha un decorso acuto ed è caratterizzata dalla presenza di infiammazione dell'appendice del cieco. Ci sono molte ragioni per il suo sviluppo, ma oggi è impossibile determinare il calcestruzzo.

Tipo di dolore
Acuto, spastico, tenendo premuto il movimento.

Il dolore sotto le costole è accompagnato da febbre, vomito, nausea e febbre.

localizzazione
La regione iliaca destra, anche se inizialmente il disagio sorge proprio nell'ombelico.

diagnostica
L'appendicite è determinata dalla palpazione dell'ipocondrio destro e dallo studio degli ultrasuoni.

trattamento
Nella maggior parte dei casi, l'appendice viene resecata, il che consente di eliminare il processo infiammatorio con il luogo della sua localizzazione.

Distonia vegetativa

L'IRR è una malattia complessa che include molti sintomi e segni di un disturbo del sistema nervoso autonomo.

C'è uno squilibrio nel lavoro delle divisioni simpatiche e parasimpatiche del sistema nervoso, a causa del quale soffrono tutti gli organi e i sistemi.

Tipo di dolore
È difficile per una persona descrivere la sua condizione, poiché il dolore non è chiaramente definito in natura e nella durata. Può ferire come l'intero ipocondrio, così come le sue singole parti.

localizzazione
L'area della schiena e del peritoneo.

diagnostica
Per l'IRR è caratterizzato da un quadro clinico, tra cui il seguente set di funzionalità:

  • disagio respiratorio, simile ai sintomi di asma;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • stato psico-emotivo instabile;
  • tachicardia;
  • sudore freddo;
  • attacco di panico.

trattamento
Sono selezionati un certo numero di farmaci antipsicotici, oltre a farmaci che normalizzano la pressione sanguigna ed eliminano i segni clinici di patologia.

In tal caso, immediatamente dal medico?

È necessaria assistenza medica urgente quando si verificano i seguenti sintomi:

  • vomito o diarrea con sangue;
  • la diarrea dura più di 3 giorni, c'è disidratazione;
  • mancanza di appetito per più di 2 giorni, perdita di peso;
  • dolore acuto nell'addome, non permettendo di essere raddrizzato;
  • blueness della pelle intorno all'ombelico;
  • febbre.

Questo può manifestare patologie che richiedono un intervento chirurgico immediato.

Altrimenti, la probabilità di morte è alta.

Assicurati di guardare un video che potrebbe essere utile.

Pronto soccorso

Poiché i motivi che provocano dolore sotto le costole, il peso, il paziente non è raccomandato di prendere farmaci fino all'arrivo del medico. Antispastici e analgesici possono lubrificare il quadro clinico, che complicherà la procedura di diagnosi primaria. Il paziente deve essere messo in una posizione comoda, calmo. Anche bere o mangiare è sconsigliato, perché se necessario la chirurgia richiederà l'anestesia, contribuendo allo svuotamento naturale del contenuto dello stomaco.

Quindi, le patologie che potrebbero causare dolore sotto le costole, massa.

Può ferire entrambi da entrambi i lati, e nello specifico in un unico posto. Non esitare con la diagnosi, poiché i primi sintomi di dolore possono indicare la presenza di gravi patologie, potenzialmente letali.

Perché ferire i lati sotto le costole: cause, fasi del trattamento, conseguenze, recupero

Con un sintomo così doloroso, come il dolore sotto le costole, almeno una volta affrontato da ciascuno di noi; e il fatto è che un numero sufficientemente grande di organi diversi sono concentrati in quest'area, il cui fallimento è manifestato da una sindrome del dolore simile. A proposito, è proprio a causa di questo vicinato che è difficile in qualche modo "calcolare" in modo indipendente la causa di questi dolori. In questo articolo ti spiegheremo perché i lati feriscono sotto le costole, così come ciò che deve essere fatto in questa situazione.

Quindi, come abbiamo già detto, un numero sufficientemente grande di organi si concentra nell'area delle costole, che, a causa di varie circostanze, può indicare problemi con loro a causa della manifestazione di dolore nell'area delle costole. Per chiarire meglio di cosa stiamo parlando, è opportuno chiarire che gli organi dell'apparato digerente, urinario, nervoso e cardiovascolare, nonché gli organi dell'apparato muscolo-scheletrico, si trovano in quest'area. E, come molti probabilmente sono già riusciti a concludere, questo è precisamente il fatto che, in linea di principio, non è possibile identificare la causa delle sensazioni dolorose, quindi, visitare uno specialista rilevante è l'unico modo che può salvarti da questo disturbo.

Perché ferire i lati sotto le costole: le ragioni

Di regola, l'espressione "lati indolenziti sotto le costole" ha più spesso un carattere astratto, e in effetti implica la comparsa del dolore in tre modi diversi. Quindi, per esempio, il più delle volte un paziente che si trova di fronte a un problema simile è disturbato da dolori della seguente natura:

dolore nell'ipocondrio destro;

dolore nell'ipocondrio sinistro.

Ovviamente, ogni singola opzione è associata a determinati organi, il che rende molto più facile determinare la causa di questa sindrome del dolore. Successivamente, consideriamo ogni caso preso separatamente e ti diciamo quale può essere la causa del dolore in ogni singola area.

Dolore nell'ipocondrio destro: cause

Quindi, nell'ipocondrio destro ci sono organi come fegato, cistifellea, rene destro, duodeno, pancreas, parte del diaframma e intestino tenue. Qualsiasi malattia e patologia di questi particolari organi sono la causa del dolore nell'ipocondrio destro. Inoltre ti parleremo di queste malattie in modo più dettagliato.

Colecistite. L'essenza di questa malattia è in violazione della pervietà delle vie biliari; e come conseguenza di tale violazione, il paziente può provare dolore di diversa intensità, poiché la malattia ha due forme: acuta e cronica.

Nella forma cronica di colecistite, il paziente, di regola, avverte dolore fastidioso e tirante nell'ipocondrio destro, a volte viene creata una sensazione di pesantezza. Molto spesso, tali periodi di dolore si verificano durante la notte e dopo aver consumato un certo gruppo alimentare.

Nella forma acuta di colecistite, il paziente è preoccupato per un dolore piuttosto acuto nella zona dell'ipocondrio destro, che è associato con l'ingresso di pietre dalla cistifellea nel suo dotto escretore. Oltre al dolore nella parte destra, il paziente può anche provare dolore nella mano destra; nausea e vomito sono altri possibili sintomi di colecistite acuta;

Pancreatite. In questa malattia, il paziente avverte un dolore pulsante e piuttosto intenso nell'ipocondrio destro; a volte può creare una sensazione di sindrome da dolore zoster. Se si sente acuto, il dolore circostante, allora in questa situazione è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza, perché il paziente ha bisogno di aiuto urgente da uno specialista e intervento chirurgico. Inoltre, l'insorgere di un dolore piuttosto acuto nell'ipocondrio destro può indicare una transizione della malattia dalla forma acuta a quella cronica. Per quanto riguarda l'ultima forma di pancreatite, è suscettibile di trattamento conservativo;

Colica renale Se avverti un dolore lancinante nell'ipocondrio destro, allora molto probabilmente questa sindrome del dolore è sorto a causa di una tale patologia come la colica renale. Abbastanza spesso, con questa malattia, il paziente può sperimentare un dolore molto grave, che, quando cambia la posizione del corpo, non va ancora via. E una simile sensazione dolorosa sorge a causa della presenza di pietre nel sistema urinario, con cui la membrana mucosa viene danneggiata dai suoi bordi sufficientemente affilati;

Ulcera duodenite ulcera duodenale. Con questa malattia, il paziente avverte anche un dolore lancinante e piuttosto intenso nell'ipocondrio destro. In alcuni casi, il dolore è così grave che alcuni pazienti lo confrontano con un pugnale. Una delle principali cause di questa malattia è la presenza di batteri come l'Helicobacter Pylori nel corpo, che distrugge la mucosa intestinale. Di norma, il dolore si attenua dopo aver mangiato e gli attacchi principali al dolore si verificano principalmente di notte. Oltre al dolore nella parte destra, il paziente può essere accompagnato da sintomi quali nausea e vomito, distensione addominale, sensazione di pesantezza nell'addome, debolezza generale e indisposizione;

Varie malattie e patologie del fegato. Vari tipi di virus dell'epatite, cirrosi epatica, cancro del fegato - tutte queste malattie sono solitamente accompagnate da sintomi come dolore doloroso e tirante nell'ipocondrio destro. Tuttavia, sfortunatamente, questo sintomo si manifesta già nelle fasi successive delle malattie elencate sopra. Né la patologia del cancro, né la cirrosi, né i virus dell'epatite nelle fasi iniziali praticamente non si fanno sentire. Per identificare uno di questi disturbi, devi superare un esame speciale e superare i test di laboratorio per i marcatori. Come regola generale, tutte le malattie sopra menzionate, oltre al dolore stesso, sono accompagnate da sintomi come stanchezza cronica, malessere generale e, in alcuni casi, un leggero aumento della temperatura corporea;

Appendicite. L'appendice si trova nell'addome iliaco destro, tuttavia, abbastanza spesso questo organo linfoide cambia la sua posizione. A causa di questo fatto, a volte è difficile identificare la diagnosi corretta. Spesso è sufficiente diagnosticare che l'appendicite si ottiene solo a causa dei sintomi aggiuntivi che accompagnano l'appendice. Di regola, i seguenti sintomi disturbano il paziente con appendicite:

dolori concentrati nella regione dello stomaco e dell'ombelico;

il dolore aumenta in posizione prona sul lato sinistro e diminuisce quando si trova sul lato destro;

aumento della temperatura corporea, comparsa di debolezza generale e malessere generale, presenza di diarrea e vomito;

doloroso aggrapparsi per diverse ore di seguito;

il dolore aumenta mentre si cammina.

Va ricordato che, in caso di comparsa di tali sintomi, è necessario chiamare con urgenza un'ambulanza, perché il paziente necessita di un intervento chirurgico di emergenza.

Dolore nell'ipocondrio sinistro: cause

Diversi organi sono anche concentrati nell'ipocondrio sinistro, la presenza di problemi con cui può manifestarsi in un sintomo doloroso come il dolore nella parte sinistra. Quindi, i seguenti organi si trovano in quest'area: pancreas, milza, intestino crasso, diaframma, intestino tenue, parte sinistra dello stomaco e rene sinistro. Tuttavia, in realtà, l'insorgenza di questa sindrome del dolore sotto il bordo sinistro può essere causata da altri motivi. Successivamente, descriveremo più in dettaglio cosa può causare questa malattia:

Gastrite. Questa malattia è familiare al 90 percento dell'intera popolazione, perché la gastrite è il risultato della moderna industria alimentare, che a sua volta si concentra sulla creazione di prodotti chimici. La mucosa del nostro stomaco è molto sensibile a tutti i tipi di sostanze irritanti presenti nella nostra dieta quotidiana in abbondanza. Di norma, la malattia si manifesta con sintomi quali eruttazione, bruciore di stomaco, sensazione di pesantezza nell'addome, nausea e vomito. Può anche verificarsi la diarrea. Di regola, tutti i sintomi sopra riportati si verificano dopo un pasto;

Ulcera peptica Con questa malattia, di regola, il paziente presenta gli stessi sintomi della gastrite; L'unica "differenza" tra ulcera gastrica e ulcera duodenale è che, in caso di ulcera gastrica, il dolore si verifica dopo aver mangiato cibo. Oltre alle sensazioni dolorose, ci sono anche sintomi come nausea e vomito, eruttazione con un gusto acido, perdita di appetito e una tendenza a diminuire nel peso corporeo;

Pancreatite. Con questa malattia, il paziente è preoccupato per il dolore nell'ipocondrio sinistro e destro. Possono anche verificarsi dolori di herpes zoster. Il vomito con una miscela di bile, una sensazione di amarezza in bocca, schiarire le feci e l'oscuramento delle urine sono altri segni di problemi con il pancreas. Nel caso della presenza di pancreatite cronica, di regola, i pazienti avvertono dolore opaco e dolente nell'ipocondrio sinistro, che a sua volta si manifesta più spesso dopo una festa lussureggiante;

La presenza di varie patologie della milza. La nostra milza è un organo piuttosto sottile e fragile, che a sua volta svolge molte importanti funzioni. E se c'è qualche patologia di questo organo, potremmo sentire una sindrome di dolore di diversa intensità nell'ipocondrio sinistro. Di norma, se ci sono problemi con la milza, sintomi aggiuntivi come i linfonodi ingrossati, il fegato ingrossato, la febbre, i dolori muscolari e il mal di gola spesso si verificano quando sono i problemi con la milza a causare mal di gola;

Varie patologie cardiache In caso di mancanza di respiro, palpitazioni, sensazione di pesantezza e bruciore al petto, in questa situazione, tutti i sintomi di cui sopra si verificano in presenza di eventuali anomalie cardiache, il cui range è molto ampio. Ecco perché, in caso di sintomi sopra descritti, è imperativo consultare un cardiologo;

Nevralgia intercostale. Abbastanza spesso, il dolore nella parte sinistra o nell'ipocondrio sinistro è causato dalla presenza di qualsiasi malattia neurologica, in cui i nervi intercostali sono "schiacciati", che inducono il paziente a provare dolore, che a sua volta è localizzato non solo nella parte sinistra. Di norma, se c'è una malattia neurologica, il dolore si irradia anche sulla scapola sinistra, sulla parte bassa della schiena e sul petto. Per determinare se la sindrome del dolore disturba la nevralgia intercostale, puoi fare il seguente esperimento: premere sulla colonna vertebrale e tra le costole - in caso di dolore, puoi dire che la nevralgia intercostale è la causa della sindrome dolorosa nella zona sinistra dell'ipocondrio.

Quindi, come hai già capito, il dolore sotto le costole può verificarsi per un gran numero di ragioni molto diverse, che a loro volta possono indicare la presenza di malattie molto gravi e pericolose. Questo è il motivo per cui con il verificarsi regolare del dolore sotto le costole, è necessario contattare lo specialista appropriato, che, dopo aver esaminato e attuato tutte le misure necessarie, stabilirà una diagnosi e prescriverà un trattamento adeguato.