Può esserci la febbre nel dolore alla schiena

Il mal di schiena e la febbre sono sintomi comuni di influenza, infiammazione negli organi interni (reni, sistema urogenitale), lesioni muscolari o raffreddori. A volte la causa della condizione patologica sono malattie più rare associate a lesioni delle strutture ossee. Se, ad esempio, tale dolore si verifica dopo allenamenti intensivi in ​​palestra, duro lavoro fisico o rimanere in una brutta copia, è sufficiente limitare il carico e applicare unguenti di riscaldamento.

Contenuto dell'articolo

In altri casi, è impossibile determinare la causa esatta da soli e l'auto-guarigione è pericolosa per la salute. Quindi, con l'influenza, il dolore muscolare si verifica a causa della tossicosi generale. Ma l'influenza è piena di complicazioni, come la sciatica, la polmonite, gli ascessi polmonari. A causa loro c'è dolore nella parte bassa della schiena, aggravato durante la tosse.

Un fattore importante nella diagnosi del dolore spinale con la temperatura è l'ereditarietà.

Le persone nella cui famiglia qualcuno ha sofferto di patologie renali dovrebbero prestare particolare attenzione, perché tali dolori si verificano spesso con pielonefrite e possono portare a insufficienza renale.

Pertanto, la temperatura del dolore alla schiena di 37 ° C è un sintomo troppo vago di qualsiasi malattia, che può essere specificata solo attraverso un esame completo da parte di uno specialista e dei test.

eziologia

  • pielonefrite e altre patologie renali (trombosi dell'arteria renale, calcoli renali);
  • l'influenza;
  • distorsioni muscolari e lesioni;
  • cistite;
  • prostatite;
  • malattie genitali, infezioni urogenitali;
  • lesione spinale e tubercolosi (spondilite tubercolare), osteomielite;
  • attacco di cuore, aneurisma aortico o condizioni vicine a loro, angina, così come altri disturbi del cuore e dei vasi sanguigni;
  • altri processi infiammatori e neoplastici negli organi interni (polmoni, tratto gastrointestinale) o nei muscoli della colonna vertebrale e della schiena: pleurite, colecistite acuta, pancreatite, ulcera, flemmone dei muscoli della schiena, ecc.;
  • herpes zoster.

Se il paziente ha dolore alla schiena e febbre da 37 a 38 ° C, l'origine di questi sintomi può essere determinata sulla base di fattori concomitanti.

Segni di malattia renale

La più frequente malattia renale che causa mal di schiena e febbre è la pielonefrite.

Quando l'infiammazione dei reni (pielonefrite), ci sono dolore alla schiena unilaterale e salto di temperatura da 37,1 ° C, 37,3 ° C a 37,5 - 38 ° C.

Si può notare un leggero gonfiore (tibia), gonfiore del viso al mattino, disturbi della minzione (potrebbe essere assente). Un leggero aumento della pressione in persone giovani e dall'aspetto sano (150/100) è anche un segnale allarmante. A volte c'è nausea con vomito.

La malattia è più comune tra le ragazze, le donne giovani e di mezza età rispetto alla popolazione maschile, ma anche le persone anziane ne soffrono. Cause della patologia: cattiva acqua, eredità.

sintomi

Durante l'influenza di una persona, spesso la sua schiena fa male e la temperatura sale a quote superiori ai 37 ° C. C'è una debolezza, può essere malato fino a vomitare. Il dolore ai muscoli lombari è aggravato dalla tosse, dallo starnuto.

I dolori addominali con febbre, con mal di schiena, minzione dolorosa e sangue nelle urine sono un possibile segno di cistite nelle donne e prostatite negli uomini.

In entrambi i sessi, tali segni possono anche essere associati a disturbi del sistema genito-urinario e digestivo.

Se il paziente è scivolato o ha fatto movimenti goffi o sovraccarichi di lavoro, sovrallenato, e subito dopo la sua schiena fa male e la temperatura sale a 37 - 38 ° C, allora non c'è solo un danno meccanico, ma anche un processo infiammatorio.

Spondilite tubercolare e osteomielite

Con dolori acuti e una leggera temperatura di circa 37,2 ° C, si può sospettare una patologia del tessuto osseo spinale se tutte le altre opzioni sono escluse.

Il dolore può irradiarsi alla schiena durante un attacco cardiaco (l'area tra le scapole e la spalla sinistra), patologie polmonari, genitali e del tratto gastrointestinale e può verificarsi direttamente nei muscoli della schiena e nella colonna vertebrale.

Motivo per contattare l'ambulanza

Le seguenti malattie richiedono un trattamento di emergenza, che può causare mal di schiena e febbre:

  • attacco di cuore, attacco di angina,
  • aneurisma aortico,
  • colica renale, trombosi dell'arteria renale,
  • pleurite,
  • ulcera gastrica e duodenale,
  • pancreatite acuta, colecistite,
  • frattura della vertebra, costole,
  • un ascesso (cellulite) nei muscoli spinali,
  • infiammazione dell'utero,
  • tumore.

terapia

Il trattamento del mal di schiena con la febbre può essere eziologico e sintomatico. A seconda della causa principale, è possibile limitare la rimozione del carico sulla schiena e sulla colonna vertebrale o ricorrere all'intervento medico o chirurgico.

Quando, dopo un duro lavoro, la schiena fa male, la temperatura è di 37 ° C e un po 'più alta, si consiglia di sdraiarsi per almeno mezz'ora e, se l'attacco passa, consultare un medico da solo per prevenire la recidiva e lo sviluppo di infiammazione.

  • terapia manuale, massaggio alla schiena;
  • agopuntura;
  • fisioterapia.

In assenza di temperatura o dolore alla schiena sullo sfondo di un raffreddore, è possibile fare impacchi, sfregare, applicare balsami riscaldanti, applicare una piastra elettrica. Ma l'automedicazione può essere fatta solo con la ferma certezza che la causa del dolore è una brutta copia o un carico pesante sulla schiena.

A una temperatura per il massaggio non si possono usare pomate riscaldanti per il mal di schiena - peggiorano solo le condizioni generali.

Non è possibile visitare anche saune e bagni turchi: se la temperatura corporea è elevata, non è necessario un carico aggiuntivo sul cuore. Gli intonaci e gli impacchi di senape anche in assenza di temperatura dovrebbero essere abbandonati per i pazienti con psoriasi e persone con pelle sensibile.

In questo caso è impossibile riscaldare la parte bassa della schiena e, se non c'è anestetico, puoi attaccare delicatamente il ghiaccio avvolto nel cellophane e nel tessuto fino al punto dolente. Ma non esagerare, per non raffreddare i reni. Se hai ferite ai muscoli della schiena, non dovresti prendere analgesici e continuare a muoverti, perché senza provare dolore la persona può danneggiare ancora di più la zona lombare e le altre parti della schiena.

Se il dolore è lancinante, è impossibile muoversi liberamente o i sintomi durano più di un giorno - è necessario un aiuto di emergenza.

Se il dolore è irradiante, oltre a alleviare il mal di schiena e la zangolatura, vengono prescritti farmaci specifici per trattare le patologie che hanno causato questi sintomi.

Se la schiena fa male e la temperatura di 38 ° C è un sicuro sintomo di influenza e altre malattie gravi. Sono richiesti antibiotici, antidolorifici sotto forma di unguenti e iniezioni locali, farmaci antivirali e farmaci immunomodulatori.

La pielonefrite non può essere avviata, altrimenti andrà in una fase cronica o porterà a suppurazione e altre complicazioni. Con la forma corrente di pyelonephritis, sarà richiesto un soggiorno ospedaliero.

La tubercolosi spinale viene trattata esclusivamente in ospedale con l'uso di un corsetto in gesso, un riposo a letto obbligatorio e un trattamento antibatterico. Vengono mostrati dieta proteica e altre misure di trattamento complesse.

Un attacco di cuore e altre condizioni pericolose richiedono un ricovero immediato, iniezioni di antidolorifici e, se necessario, un intervento chirurgico.

Quindi, se il paziente ha un mal di schiena, e la temperatura è di 37 ° C o superiore, questo può essere un segno sia di una sovratensione muscolare banale che di un grave processo infiammatorio negli organi più vicini alla schiena e alla parte bassa della schiena.

Il trattamento deve essere completo, volto ad eliminare le cause e alleviare i sintomi.

Temperatura e dolore lombare

Una persona in qualsiasi momento può improvvisamente avere mal di schiena e febbre. Qual è la ragione e cosa fare? Questi sintomi si verificano con un gran numero di malattie, guardiamole più in dettaglio. Sovraccarico, stress meccanico e movimento improvviso e goffo portano a una lesione alla schiena, ma se il paziente è troppo raffreddato o sovraccarico di lavoro, la sua immunità cade e diventa sensibile alla penetrazione di varie infezioni. Con le infezioni, il corpo inizia a combattere il processo di infiammazione e ad aumentare la temperatura.

motivi

Qui ci sono i principali problemi quando la temperatura aumenta con il mal di schiena:

Lesioni meccaniche

Allungando i muscoli oi legamenti sulla schiena durante il sovraccarico fisico o una svolta impacciata, un forte sollevamento della gravità, si ottiene dolore alla schiena. Possono essere smussati, taglienti, taglienti o doloranti. Se ciò accade, devi dare pace al corpo e usare un unguento con effetto anestetico, riscaldante e antinfiammatorio. Ma se la temperatura aumenta con il mal di schiena, è un indicatore della presenza di infiammazione. In questa situazione, il dolore alla schiena deve essere rimosso farmaci anti-infiammatori non steroidei - pillole, unguenti o iniezioni, che selezionerai un medico. È controindicato riscaldare la colonna lombare, poiché ciò può solo peggiorare la situazione.

Tra le possibili lesioni alla schiena vi è uno spostamento delle vertebre con il pizzicamento del disco intervertebrale. In questo caso, il disco potrebbe perdere forma nel tempo, diventare più piatto e le prestazioni delle sue funzioni saranno compromesse. Inoltre, la membrana che la circonda può essere danneggiata nel disco, e su di esso può apparire un rigonfiamento - una protrusione che, senza un trattamento appropriato, alla fine si trasforma in un'ernia di un disco intervertebrale.

La sublussazione della vertebra, il pizzicamento del disco, la protrusione e l'ernia possono essere la causa della pressione sulle terminazioni nervose - le radici del midollo spinale, che causano l'infiammazione, accompagnate da un aumento della temperatura corporea, che non viene abbattuto da agenti antipiretici.

Allo stesso tempo, la parte bassa della schiena o un'altra parte interessata della spina dorsale fa male, soprattutto durante il movimento.

Cosa fare in questo caso? Contattare un medico che selezionerà farmaci antinfiammatori non steroidei per alleviare l'infiammazione, e dopo che l'infiammazione e il dolore sono stati rimossi, programmerà un ciclo di fisioterapia. Potrebbe essere:

  • Massaggio che ripristina il tono muscolare e allevia la loro eccessiva tensione;
  • La terapia manuale, con l'aiuto di quali sublussazioni delle vertebre e pizzicatura dei dischi intervertebrali sono ridotti;
  • agopuntura;
  • LFK, che aiuterà a distribuire il carico corretto sui muscoli della schiena.

pielonefrite

È un'infiammazione dei reni. I suoi sintomi sono forti mal di schiena e una temperatura di 37 ° - 38 ° C. Nausea o vomito possono essere aggiunti a questo. Se un rene si è infiammato, la parte posteriore sarà dolorante, con un forte dolore, ma un forte dolore su un lato della schiena, con infiammazione di entrambi i reni - su entrambi i lati. In questo caso, il dolore aumenterà con i passi, la tosse e il leggero battito sulla schiena. Possono manifestarsi gonfiore delle gambe e del viso, specialmente al mattino, dopo il sonno, possono verificarsi problemi di minzione, ma potrebbero non verificarsi.

La pielonefrite è un problema serio e pericoloso, e ai suoi primi segni è necessario chiamare immediatamente un medico, perché se la malattia non viene curata in tempo, rimane in una forma cronica, a volte peggiorando.

Nel peggiore dei casi, puoi guadagnare un ascesso o un carbonchio - questi sono processi purulenti che richiedono un intervento chirurgico, senza il quale portano a insufficienza renale e renale-epatica acuta e danno irreversibile ai reni e al fegato, con conseguente morte improvvisa.

Pertanto, quando la temperatura e il dolore nella parte bassa della schiena con sospetta pielonefrite, cercare urgentemente un aiuto medico! Inoltre, a causa di altri problemi renali, come la trombosi dell'arteria renale o la colica nella malattia renale, possono verificarsi temperature alla schiena di 37 ° C o più. Nel primo caso, è necessario essere monitorati da un medico, tutti sanno quanto improvvisamente un coagulo di sangue può causare un esito letale. Nel caso di calcoli renali, durante le coliche, è possibile alleviare il dolore con un antispasmodico, ma è necessario essere esaminati da un urologo, che determinerà l'entità della malattia e prescriverà il trattamento appropriato.

influenza

Se ha un mal di schiena e una temperatura di 37 ° C o più, debolezza generale, dolori alle ossa e alle articolazioni, nausea e vomito, diarrea, mal di gola, tosse, naso che cola, prurito agli occhi, lacrimazione e mal di testa - questi sono sintomi influenzali. Alcuni di essi potrebbero apparire e alcuni potrebbero mancare.

Si ritiene che l'influenza sia facile da battere a casa, ma spesso è pericolosa per le sue complicazioni, come la sciatica, la polmonite o l'ascesso polmonare. Queste complicazioni causano mal di schiena quando si tossisce.

Per evitare queste spiacevoli conseguenze, si consiglia di ricorrere urgentemente a un aiuto medico, in modo che, insieme agli antidolorifici e ai farmaci antivirali, venga prescritto un adeguato trattamento antibiotico.

cistite

Il mal di schiena e una temperatura di 38 ° C possono indicare cistite. Il più delle volte succede nelle donne. Oltre al mal di schiena, la cistite è determinata dai seguenti sintomi: dolore addominale, minzione dolorosa o sangue nelle urine. Se hai questi sintomi, chiama un medico, ti prescriverà un trattamento e la cistite ti lascerà rapidamente.

prostatite

Quando gli uomini iniziano a soffrire di mal di schiena e la temperatura di 37 ° C rimane a lungo, senza cadere, lo stomaco fa male, nel perineo e nei testicoli e la minzione è disturbata - debole pressione o dolore - questi sono segni di prostatite. Se non trattata, diventa cronica con esacerbazioni periodiche, durante le quali si verificano estenuanti temperature elevate.

Le conseguenze della corsa alla prostatite - infertilità, impotenza o cancro, vengono trattate per un lungo periodo, ma nelle prime fasi, prima di diventare croniche, è possibile curare la malattia in modo rapido e completo.

Tumore spinale

Con un forte dolore e una temperatura che non diminuisce, anche dopo aver assunto farmaci antipiretici, si può sospettare un tumore della colonna vertebrale. L'auto-trattamento è severamente vietato, assicurarsi di consultare uno specialista - oncologo, che determinerà la qualità del tumore, la natura della malattia e delineare un piano di trattamento.

Spondilite tubercolare e osteomielite

Se la schiena fa male, la temperatura è 37 ° - 37,2 ° C, la causa può essere una malattia rara che può essere fatale senza un trattamento appropriato. Pertanto, con mal di schiena o nella colonna vertebrale e la temperatura di eziologia poco chiara, visitare urgentemente un medico per escludere o curare la possibile tubercolosi spinale o osteomielite.

appendicite

Nell'infiammazione acuta dell'appendice, possono verificarsi febbre e dolore che si irradia alla schiena, così come diarrea, nausea o vomito.

Inoltre, le cause della temperatura nel dolore spinale possono essere:

  • Malattie urogenitali e infezioni;
  • ulcere;
  • Pancreatite (con dolore severo e la temperatura non cade anche dopo l'assunzione di farmaci antipiretici);
  • Attacco di cuore;
  • Aneurisma aortico, stenocardia e altri disturbi del cuore e dei vasi sanguigni;
  • pleurite;
  • Colecistite acuta;
  • Phlegmon dei muscoli della schiena;
  • Herpes zoster, ecc.

Si scopre che la temperatura e il mal di schiena sono sintomi troppo vaga di molte possibili malattie, quindi è necessario che tali segni siano sottoposti a un esame completo da parte di uno specialista.

Tira la parte bassa della schiena a 39 settimane di gravidanza, cosa fare?

Iniezioni di radicolite

Tira la parte bassa della schiena a 40 settimane di gravidanza, cosa fare?

Tira la parte bassa della schiena alle 8 settimane di gravidanza, cosa fare?

Mal di schiena e febbre

La comparsa di dolore nella regione lombare e un aumento della temperatura corporea sono segni della presenza di infiammazione nel corpo. I sintomi possono manifestarsi sia in un adulto che in un bambino. Molte malattie sono accompagnate dai sintomi di cui sopra. Questi includono lesioni del sistema urinario, nervoso, respiratorio, patologia dell'apparato muscolo-scheletrico. Il mal di schiena può essere acuto, dolente, opaco, intermittente o permanente. Esaminiamo i motivi principali per cui vi è dolore nella parte bassa della schiena e nella temperatura, nonché cosa fare in tali situazioni.

pielonefrite

Malattia renale infiammatoria La pielonefrite acuta e cronica si distingue per la forma del corso. Nel primo caso i sintomi della malattia appaiono bruscamente, caratterizzati da dolore costante nella regione lombare, febbre, cambiamento nella minzione. L'urina diventa scura, ci sono possibili impurità di sangue, c'è un forte odore. In caso di rilevamento tardivo della malattia, è possibile una transizione verso una forma cronica.

Il trattamento della pielonefrite comporta l'assunzione di farmaci antibatterici e antinfiammatori. Quando la temperatura aumenta, i farmaci antipiretici sono indicati per alleviare la condizione.

cistite

L'infiammazione della vescica è una delle patologie più comuni del sistema urinario. I segni caratteristici della patologia sono i dolori nel basso addome di natura estrattiva, la minzione frequente e dolorosa, i cambiamenti nella qualità delle urine. Con la comparsa di complicanze o una forma acuta di cistite, è possibile una temperatura corporea elevata. La terapia antibiotica è fondamentale per il trattamento dell'infiammazione della vescica. I preparati a base di erbe hanno un effetto antinfiammatorio. Viene mostrato il ricevimento del tè del rene, decotto di brewniver.

Malattie distrofiche degenerative della colonna vertebrale

Questo gruppo di patologie comprende osteocondrosi, radicolopatia, osteomielite, scoliosi, ernia di qualsiasi parte della colonna vertebrale. Il sintomo principale della patologia è il dolore alla colonna vertebrale. A seconda del tipo di infiammazione, della sua posizione e della natura del decorso, possono comparire i seguenti sintomi clinici:

  • Mal di testa.
  • Aumento della temperatura
  • Rigidità.
  • Restrizione della mobilità

La terapia delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico è un'anestesia qualitativa e la rimozione del processo infiammatorio. A tale scopo, i farmaci antinfiammatori non steroidei sono usati sotto forma di iniezioni, unguenti o compresse. Il corso del trattamento è determinato dal medico. Il trattamento completo della patologia comprende lo svolgimento di terapia fisica, il nuoto in piscina, il massaggio dell'area interessata. Se hai una temperatura corporea alta, dovresti consultare immediatamente un medico.

SARS e influenza

I principali sintomi delle malattie virali sono tosse, dolore nel dolore, naso che cola, dolori muscolari, debolezza, affaticamento, febbre, spesso mal di testa. Con un ciclo prolungato e l'assenza di una terapia corretta, sono possibili complicazioni. È necessario consultare un medico se compaiono i seguenti sintomi:

  • Nausea, vomito.
  • Alta temperatura (sopra 38).
  • Dolore alla schiena, al petto.
  • L'aspetto delle secrezioni mucose dal naso e quando si tossisce, dipinto in verde.

Il trattamento dipende dalla gravità della patologia. Forse la nomina di agenti antivirali e antibatterici. Quando la tosse con espettorato è difficile da separare, sono indicati i farmaci mucolitici. La biancheria da letto è richiesta a casa, con una dieta salva, un sacco di bevande calde e la terapia vitaminica. Il buon effetto ha la medicina tradizionale. Risciacquo con decotto di erbe ha effetto anti-infiammatorio. L'infusione di rosa canina contiene una grande quantità di vitamina C, migliora le funzioni protettive del corpo.

Scopri cosa causa dolore alla schiena e temperatura.

Aumento della temperatura corporea, brividi, febbre, mal di schiena e ossa doloranti sono tutti segni di un processo infiammatorio nel corpo. Questi sintomi sono caratteristici di molte malattie infettive che si verificano negli organi interni, nella colonna vertebrale e nelle articolazioni.

Cosa fare se la schiena fa male e la temperatura è alta? Quale medico chiedere un trattamento?

È possibile alleviare la condizione in modo indipendente e in quali casi è necessario chiamare un'ambulanza?

motivi

Per capire come agire, è necessario comprendere le cause del dolore e dell'infiammazione. Considera le più frequenti e scopri cosa fare in una determinata situazione.

Irina Martynova. Laureato presso l'Università medica statale di Voronezh. NN Burdenko. Neurologo clinico e neurologo dell'Ospedale Policlinico di Mosca Fai una domanda >>

influenza

Il colpevole della malattia è un virus che viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria e colpisce gli organi ENT umani. Per le persone sane non rappresenta un pericolo speciale. Un'altra cosa - i pazienti con malattie croniche e sistema immunitario indebolito.

Reumatologo - Policlinico della città, Mosca. Istruzione: FNBI prende il nome da V.Nasonova, Astrakhan State Medical Academy.

  • alta temperatura (sopra 380 ° C);
  • mal di testa e dolori muscolari;
  • dolori alle ossa e alle articolazioni nella parte bassa della schiena;
  • naso che cola;
  • dolore e mal di gola;
  • tosse secca.

Diagnosi. Ai primi sintomi di influenza, un medico dovrebbe essere chiamato a casa del medico, che esaminerà, ascolterà e intervisterà, invierà test di laboratorio per gli anticorpi contro l'influenza.

Trattamento. Nel periodo acuto:

  • riposo a letto;
  • dieta;
  • antivirale, antipiretico e antistaminico;
  • bevanda calda abbondante;
  • vitamine.

Il rispetto del riposo a letto non è affatto un capriccio di un medico, ma una misura necessaria.

Reumatologo - Policlinico della città, Mosca. Istruzione: FNBI prende il nome da V.Nasonova, Astrakhan State Medical Academy.

La medicina tradizionale offre i suoi metodi per affrontare l'influenza:

  • un massimo di succhi freschi, bevande a base di frutti di bosco;
  • decotti e infusi di erbe: fiori di tiglio, rosa canina, farfara;
  • tinture: eucalipto, assenzio;
  • riscaldamento (quando la temperatura scende) senape, inalazione;
  • dolci al miele sul petto e sulla schiena e altro ancora.

Malattia respiratoria acuta

Il mal di schiena e la temperatura nelle infezioni respiratorie acute sono i veri segni della lotta del corpo contro le infezioni. Il sistema immunitario viene rapidamente mobilizzato, il flusso sanguigno aumenta laddove è necessario e diminuisce in punti "non necessari" per ora.

Da qui il dolore alle articolazioni, i muscoli e la parte bassa della schiena.

  • naso che cola e congestione nasale;
  • bassa temperatura (fino a 380 ° C), lombalgia;
  • mal di gola, irritabile, tosse;
  • debolezza generale.
  • emocromo completo;
  • coltura di anticorpi batterici;
  • Raggi X;
  • Stati Uniti.
  • farmaci antipiretici;
  • anti-infiammatori;
  • espettoranti;
  • gocce di vasocostrittore;
  • preparati multivitaminici.

Aiuta a far fronte ai rimedi popolari "a freddo":

  • tè con miele, con lamponi;
  • latte con burro fuso;
  • decotti e infusi di erbe medicinali.

Dopo che la temperatura è stata normalizzata, è possibile assegnare il riscaldamento.

Malattie infettive della colonna vertebrale

La principale caratteristica di un'infezione spinale è il mal di schiena e una temperatura di 37 ° C. Nel periodo acuto, può essere presente febbre forte, la temperatura sale a 40 ° C.

  • malessere, sonnolenza;
  • infiammazione delle ferite postoperatorie (se presenti), suppurazione;
  • a volte segni di intossicazione;
  • arrossamento della pelle nel sito di infiammazione;
  • intorpidimento, diminuzione della sensibilità negli arti;
  • paralisi, convulsioni, minzione involontaria - nei casi avanzati.
  • test di laboratorio su sangue e tessuti da ferite;
  • Esame a raggi X della colonna vertebrale;
  • risonanza magnetica;
  • CT.

Il trattamento delle infezioni spinali dipende dalla diagnosi:

  • con discitis - l'imposizione di gesso, antibiotici;
  • con osteomielite - diversi cicli di antibiotici, uno dopo l'altro continuamente, spesso - un intervento chirurgico;
  • con ascesso epidurale - chirurgia, drenaggio ascesso, farmaci antibatterici;
  • con la malattia di Pott - trattamento etiotropico, vitamine, antinfiammatorio.

Si sconsiglia di impegnarsi nell'auto-trattamento e utilizzare mezzi non tradizionali nel trattamento di tali malattie pericolose come la lesione infettiva della colonna vertebrale.

Infiammazione dei muscoli del collo e delle spalle (miosite)

Tra le cause di miosite sono l'influenza, i reumatismi, i disturbi del metabolismo, la tonsillite, il sovraccarico muscolare, l'ipotermia.

  • dolore al collo, spalle, estensione alla schiena e regione lombare;
  • dolore dolorante, aggravato dal tatto e dal movimento;
  • con l'aggiunta di infezione - febbre, brividi;
  • mal di testa;
  • gonfiore e arrossamento della pelle.

Diagnosi. Il compito principale del diagnostico è distinguere tra miosite e osteocondrosi. Per fare questo, conduci:

  • unguento con effetto riscaldante;
  • FANS;
  • blocco: novocainico o corticosteroide;
  • a volte antibiotici;
  • dieta;
  • Terapia fisica;
  • agopuntura;
  • digitopressione.

A casa, è consentito l'uso di medicine alternative:

  • sfregamento e unguento a base di piante medicinali;
  • comprime: miele, patate;
  • tinture e decotti di erbe.

pielonefrite

La causa più comune di infiammazione dei reni sono i microrganismi che sono penetrati nella pelvi renale.

  • dolori dolorosi nell'addome, nella parte bassa della schiena e nella temperatura;
  • sangue nelle urine, che diventa torbido;
  • la debolezza;
  • mancanza di appetito;
  • a volte vomito.

Con infiammazione acuta, la temperatura può raggiungere i 40 ° C.

Manifestazioni di pyelonephritis possono esser facilmente confuse con i sintomi di altre malattie, perciò, prima di prendere misure per trattarlo, è necessario consultarsi con uno specialista.

  • esami delle urine e del sangue;
  • coltura di urina su batteri;
  • Ultrasuoni dei reni.
  • antibiotici;
  • dieta;
  • riposo a letto;
  • aumentare l'immunità.

In caso di pielonefrite, fanghi terapeutici, acque minerali, procedure termali e balneoterapia, effettuate in condizioni sanitarie, hanno un buon effetto terapeutico.

Lesione muscolare

Uno sforzo eccessivo sui muscoli durante gli allenamenti o il lavoro fisico pesante spesso causa l'allungamento dei muscoli della schiena.

Allo stesso tempo, si nota dolore al muscolo ferito sotto forma di spasmi.

  • gonfiore, gonfiore muscolare;
  • ecchimosi;
  • vertigini;
  • aumento della temperatura corporea totale.
  • esame del traumatologo;
  • Raggi X;
  • a volte ecografia.
  • eliminazione del carico;
  • impacchi freddi;
  • bendaggio a pressione o bendaggio elastico;
  • sollievo dal dolore;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei - esternamente;
  • massaggio;
  • la ginnastica;
  • fisioterapia.

Puoi accelerare il recupero con l'aiuto degli strumenti disponibili:

  • sfregamento a base di aglio;
  • comprime con agrimonia e sambuco;
  • lozione dalle cipolle.

Tonsillite, tracheite, sinusite

Le infiammazioni della gola, del naso, dei bronchi sono spesso accompagnate da mal di schiena, dolori articolari.

I sintomi dipendono dalla malattia di base e possono verificarsi:

  • mal di gola, seni paranasali;
  • mal di testa;
  • dolore lombare e temperatura 37-390 ° C;
  • tosse;
  • debolezza.
  • bakposev striscio con tonsille, faringe, naso;
  • esami del sangue e delle urine;
  • Raggi X;
  • spirography.
  • antibiotici;
  • irrigazione della gola con soluzioni antisettiche;
  • risciacquare il naso;
  • gocce di vasocostrittore;
  • antivirali;
  • agenti mucolitici;
  • inalazione.

A casa, è possibile applicare il riscaldamento delle gambe, della gola (dopo aver eliminato la temperatura), il mal di schiena aiuterà a rimuovere gli unguenti anti-infiammatori con un effetto riscaldante.

Infiammazione dei linfonodi sottomandibolari

I linfonodi sottomandibolari reagiscono in modo acuto al minimo disturbo del corpo. L'infiammazione può essere causata da infezione, indebolimento del sistema immunitario, tumori.

  • gonfiore del collo, del viso, arrossamento della pelle;
  • dolore linfonodale;
  • febbre, mal di schiena, dolori alle articolazioni;
  • debolezza, mal di testa.
  • antibiotici;
  • fisioterapia;
  • FANS localmente;
  • in assenza di risultati, rimozione chirurgica del pus.

Si raccomanda vivamente di migliorare l'immunità con linfodenite con l'aiuto di biostimolanti naturali - aloe, frutta, miele, kalanchoe.

Cercare di evitare l'ipotermia e il raffreddore, trattare tempestivamente le malattie infettive infiammatorie.

L'autotrattamento è severamente vietato, in particolare il riscaldamento dei linfonodi e l'applicazione del ghiaccio.

meningite

Quando l'infiammazione delle membrane del midollo spinale e del cervello viene spesso osservata dolore alla schiena, alle articolazioni e alla febbre.

  • vomito;
  • intenso mal di testa;
  • rash cutaneo;
  • convulsioni.

Diagnosi: puntura lombare per lo studio del liquido cerebrospinale.

  • sulfonamidi o antibiotici;
  • agenti fortificanti;
  • corticosteroidi;
  • diuretici.

La prevenzione della meningite consiste nel condurre procedure di tempra, stimolare l'immunità, prevenire le malattie infiammatorie e il loro trattamento tempestivo.

Infezioni broncopolmonari: polmonite, bronchite, pleurite

Le malattie infiammatorie dei polmoni e dei bronchi sono caratterizzate, tra gli altri sintomi, da dolore muscolare nella parte posteriore e alto - superiore a 38 ° C - temperatura.

Per la bronchite allergica, la febbre non è tipica; i sintomi scompaiono dopo la cessazione del contatto con l'allergene.

  • Raggi X;
  • espettorato e esami del sangue;
  • spirometria;
  • broncoscopia;
  • ecocardiogramma;
  • analisi del sangue biochimica;
  • Ecografia Pleura;
  • toracoscopia.
  • farmaci antibatterici, antivirali e antifungini;
  • farmaci antitosse e espettoranti, inalazioni;
  • massaggio, terapia fisica, fisioterapia.

A volte con la bronchite, è consigliabile lavare i bronchi con speciali preparazioni medicinali; in caso di insufficienza respiratoria dovuta a polmonite - ossigenoterapia; con pleurite - rimozione delle aree colpite chirurgicamente.

Pericardite, miocardite

Le malattie infiammatorie del sacco pericardico o del miocardio causano dolore nella regione del cuore - da moderata a molto forte, che sono date nella parte posteriore, sotto la scapola, e sono accompagnate da una maggiore temperatura corporea.

  • mancanza di respiro;
  • interruzioni nel ritmo cardiaco;
  • sudorazione;
  • dolore articolare;
  • impulso rapido;
  • malessere generale;
  • tossire.

La principale differenza tra le infiammazioni di origine cardiaca e quelle broncopolmonari è l'aumento del dolore quando si tossisce, si muove, si deglutisce.

  • esami del sangue;
  • elettrocardiografia;
  • phonocardiography;
  • radiografia dei polmoni;
  • ecocardiogramma;
  • puntura pericardica;
  • emocoltura su batteri;
  • Risonanza magnetica del cuore;
  • la scintigrafia.
  • ricovero in ospedale o riposo a letto;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • analgesici;
  • preparati di potassio;
  • immunosoppressivo e antistaminico;
  • a volte antibiotici, antivirali;
  • glucocorticoidi;
  • dieta;
  • riabilitazione di focolai di infezione cronica;
  • un intervento chirurgico.

La vaccinazione, il trattamento tempestivo dell'infiammazione, la protezione dalle punture di zecche, uno stile di vita sano e uno sforzo fisico adeguato aiutano ad evitare pericolose malattie cardiache.

endometritis

Come risultato della penetrazione dei batteri nell'utero, si verifica l'infiammazione del suo strato muscolare o mucoso.

  • dolore addominale inferiore, che può essere dato nella parte posteriore, sopra l'osso sacro;
  • aumento della temperatura;
  • scarico, con un odore sgradevole;
  • dolore durante la minzione;
  • impulso rapido.

Quando il processo è cronologico - disturbi del ciclo, sanguinamento uterino, dolore durante il rapporto sessuale.

  • esame ginecologico;
  • test di sangue e di striscio;
  • esame istologico;
  • ultrasuoni;
  • isteroscopia.
  • dieta, riposo, regime alimentare;
  • antibiotici;
  • disintossicazione;
  • un multivitaminico;
  • antistaminico, agenti antifungini.

Con endometrite, fisioterapia e terapia della leech (irudoterapia) hanno un buon effetto terapeutico.

cistite

I processi infiammatori nella vescica si verificano più spesso a causa della colpa dei batteri intestinali intrappolati nell'uretra.

  • bruciore e dolore durante la minzione;
  • urina fangosa e maleodorante mista a sangue;
  • debolezza, debolezza;
  • alta temperatura;
  • mal di schiena - dolore doloroso e costante;
  • nausea, dolore addominale verso il basso.
  • esame del sangue, urina;
  • analisi delle infezioni genitali;
  • uroflussometria;
  • Ultrasuoni dei reni e della vescica;
  • biopsia;
  • tsitoskopiya.
  • dieta;
  • farmaci diuretici;
  • antibiotici;
  • lavaggi antisettici delle vie urinarie;
  • sollievo dal dolore;
  • a volte un'operazione.

La medicina tradizionale offre ulteriori misure per combattere la cistite:

  • vassoi sessili con erbe anti-infiammatorie - calendula, camomilla, salvia;
  • borraccia calda sulla vescica;
  • succo di mirtillo fresco;
  • decotti di erbe: echinacea, erba di San Giovanni, germogli di pino, equiseto.

Altri motivi

Il mal di schiena di varia intensità, accompagnato da un aumento della temperatura corporea, può essere osservato anche in altre malattie:

  • tratto gastrointestinale: colecistite, ulcera, pancreatite;
  • spondilite tubercolare;
  • calcoli renali;
  • coagulo di sangue nell'arteria renale;
  • dell'herpes zoster;
  • angina pectoris;
  • aneurisma aortico;
  • attacco di cuore;
  • flemmone dei muscoli spinali;
  • negli uomini, prostatite.

Qualunque sia la causa del mal di schiena e della febbre, il trattamento deve essere sotto controllo medico.

Pronto soccorso

Se non è possibile contattare immediatamente un medico per il mal di schiena e la temperatura, vale la pena provare:

  • prendere anestetico, antipiretico;
  • applica il ghiaccio per un momento;
  • utilizzare un agente anti-infiammatorio non steroideo.

Non farti coinvolgere nell'auto-trattamento!

Solo uno specialista può determinare la vera causa dell'infiammazione, rimuoverlo e prescrivere il trattamento corretto.

Quando devo consultare urgentemente un medico?

Se il mal di schiena è accompagnato da una temperatura, anche bassa, dovresti chiamare un'ambulanza senza esitazione o consultare un medico il prima possibile. Non cercare di riposare a letto quando allo stesso tempo con loro:

  • vomito;
  • dolore addominale;
  • dolore o disagio nell'ipocondrio sinistro;
  • forte dolore su un lato della schiena;
  • problemi di minzione;
  • diminuzione di potenza.

Più accuratamente tutti i sintomi sono descritti dal medico, maggiori sono le possibilità di una cura tempestiva e completa, che è importante nella maggior parte dei casi.